Utente 497XXX
Da un paio di anni noto che quando mangio o bevo certe cose le mie urine poche ore dopo (a partire da un'ora dopo fino anche al giorno successivo) assumono l'odore di ciò che ho mangiato se si tratta di alcuni cibi in particolare; questi sono caffè, tonno e orzo, oltre ai classici asparagi.
Ho sempre pensato che fosse un sintomo di ottima salute, l'ho sempre visto come un qualcosa di positivo che dimostrava un ottimo funzionamento del mio apparato, ma ho letto che non è una cosa così normale.
Bevo circa 3-4 litri di acqua al giorno a volte anche di più (d'estate nei giorni più caldi) quindi non ho sicuramente un problema dovuto alla poca idratazione e quindi urine troppo "concentrate". É normale o mi devo preoccupare? Oppure è un ottimo segnale come pensavo?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non drammatizzi, frequentemente le urine prendono "l'odore di ciò che si è mangiato...”

Comunque , se altri dubbi senta sempre in diretta il suo urologo di riferimento.

Si ricordi che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com