Utente 508XXX
GENTILI DOTTORI

Buongiorno, ho fatto una visita urologica e il dottore mi ha riscontrato una vescicolite che devo trattare con Forprost per 2 mesi, riflog per 15 giorni e augumentin 1 gr mattina e sera per 5 giorni. Dalla Eco ha riscontrato prostata con calcificazioni(mi devo preoccupare?), e vescicoli seminali actesiche. Poi mi ha consigliato che se i disturbi continuano fare uno spermiogramma.
Secondo voi va bene come cura e consigli?
E poi posso eiaculare o fare sesso con la vescicolite
in atto? Grazie mille

[#1] dopo  
La diagnosi di vescicolite si basa sul reperto e sulla anamnesi obbiettivo: personalmente dubiterei molto di un parere dato via internet.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org