Utente 506XXX
Salve dottori come da titolo mi chiedo se sono possibili lesioni post cistoscopia che magari cicatrizzando creino stenosi uretrale. Qualche mesetto fa mi avevano appunto fatta una cistoscopia con il flessibile che che aveva individuato un collo vescicale stenotico ma senza stenosi uretrali. A distanza di mesi nonostante l'assunzione di alfalitici il quadro non è migliorato bensì peggiorato. La mia preoccupazione è che le manovre effettuate con la cistoscopia abbiano creato delle piccole lacerazioni che ora a distanza di qualche mesetto hanno cicatrizzato portandomi anche una stenosi uretrale. Sto avendo delle difficoltà serie nella minzione che prima non avevo e sto assumendo anche i farmaci alfalitici. Il mio urogolo mi ha consigliato la cistografia e l'esame urodinamico però la mia preoccupazione è che questi mi porteranno altri danni. Dopo aver già fatto la cistoscopia è necessario fare questi altri due esami?

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
12% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
Caro utente,
può essere necessario al fine di porre una corretta diagnosi.
Dubito che l'esame cistoscopia sia responsabile di un peggioramento dei suoi sintomi.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 506XXX

Gentile dottor Izzo grazie per la risposta. La mia preoccupazione e paura come avrete ben capito è proprio quella di farmi inserire cateteri o altro all'interno dell'uretra considerate le possibili lesioni e i fastidi (la cistoscopia non fu piacevole). Mi chiedo quindi se fosse possibile fare i suddetti esami come la cistografia senza ricorrere per forza a cateteri uretrali. Grazie in anticipo per i chiarimenti cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
12% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
Cari utente,
Per eseguire una cistografia è necessario inserire un catetere di piccolo calibro per un solo centimetro.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#4] dopo  
Utente 506XXX

Grazie mille per la risposta questo lo trovo confortante quindi sarà meno invasivo della cistoscopia a quanto pare. Gentilissimo dottore un ultima cosa, che può dirmi invece dell'esame urodinamico? Navigando leggo che esiste sia la modalità "normale" che completo. Queste prevedono manovre particolarmente invasive per l'uretra o posso stare tranquillo anche qui? Sempre grazie mille per i chiarimenti e soprattutto per la già disponibilità saluti