Utente 515XXX
Buonasera, a seguito di un intervento per rimozione calcolo uretere di 13mm, mi è stato inserito uno stent doppio J (per idronefrosi II grado al rene dx)
La prossima settimana dovrò tornare in regime ambulatoriale per la rimozione programmata dello stent.
Volevo sapere se è possibile effettuarla anche con ciclo mestruale in quanto poi il 6 gennaio dovrò partire per lavoro e starò all'estero per alcuni mesi.
Ci sono inoltre problemi che potrebbero insorgere a seguito della rimozione?
La rimozione è rapida o le tempistische sono come per l'inserimento?
grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Guido Guasti

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2017
Buonasera
la manovra di rimozione è eseguibile in regime ambulatoriale anche se con ciclo in corso.
Consiste in una semplice cistoscopia e con una pinza si recupera e rimuove lo stent.
Di solito, per il problema litiasi, non ci sono più problemi dopo la rimozione.
L'unico problema che potrebbe manifestarsi è una ricaduta di calcolosi con conseguente iter che già conosce.
Le consiglio di bere molto per evitare la formazione di calcoli.
La saluto
Dr. GUIDO GUASTI

[#2] dopo  
Utente 515XXX

Grazie mille x la sollecita risposta