Utente 512XXX
Buongiorno,
avrei bisogno di un parere. Ho subito dieci fa un intervento di circoncisione per fimosi.
Mi ritrovo oggi ad avere un punto un cui ho una sorta di tunnel, credo in prossimità di dove passavano i punti di sutura.
Ho visto che questi problemi tendono a chiamarsi "bridge skin", ma spesso partono dal tronco per arrivare al glande.
Nel mio caso invece si trova sul tronco (misura circa un paio di millimetri di larghezza e altrettanti di altezza)
é come se fosse una sorta di foro da piercing, ormai cicatrizzato, dove ogni settimana si accumula un po di sporcizia bianca.

volevo sapere se e come sia risolvibile. cerco di allegare una foto che ho trovato su internet, perche la situazione è praticamente identica alla mia.

grazie infinite


PS: ecco il link all'immagine: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Skinbridge5.jpg

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

per risolvere un tale problema post-chirurgico bisogna ricorrere ad una strategia chirurgica, generalmente non complessa, praticata in anestesia locale.

Si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Chieda ulteriori informazioni al suo urologo di fiducia e
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 512XXX

grazie mille.
il ponte è molto piu piccolo di quello in foto.
La domanda è: l'intervento consiste in una semplice "asportazione" di questo piccolissimo lembo di pelle? Vanno messi punti di sutura?
Oppure comporta una nuova circoncisione ex novo?

A chi potrei rivolgermi per fare visita ed eventualmente intervento a Roma?

grazie ancora... saluti

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Generalmente si apre il tunnel e si mettono dei punti riassorbibili, non si ripete la circoncisione a meno che questa sia stata una postectomia, cioè una circoncisione "parziale".

Sulla questione "indicarle un collega" le dico che questa non è la sede per una informazione così particolare e non di interesse generale.

Questo quesito è bene porlo, in prima battuta, al suo medico di fiducia e poi comunque, in altre sezioni del nostro sito, può sempre trovare un aiuto più mirato alla sua domanda.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 512XXX

Grazie mille.. seguirò le sue istruzioni

un'ultimissima domanda. Con l'espressione "si apre il tunnel" intende dire che si asporta quel piccolo di pelle, oppure lo si salda al tronco tramite la sutura?


grazie ancora

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non perda altro tempo in ipotesi terapeutiche strampalate e senta ora in diretta il suo andrologo od urologo di fiducia.

Frasi come "si apre il tunnel” ,"si asporta quel piccolo di pelle, oppure lo si salda al tronco tramite la sutura” sono, da questa prospettiva, tutte completamente incomprensibili.

Ancora un cordiale saluto
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com