Utente 499XXX
Buonasera a fine novembre ho cominciato a soffrire di ematuria macroscopica con una leggere pressione al fianco sinistro, senza dodori o bruciori durante la minzione, ho effettuato un ecografia addome completo con risultato negativo sia per possibili calcoli renali e con vescica mediana con profili sostanzialmente regolari.
L'unica cosa è stata trovata una cisti annessiale sinistra di 2 cm.
Gli esami delle urine fatti sempre a fine novembre hanno riportato i seguenti valori anomali:
Albumina 30
Emoglobina 1,00
Eritrociti 13870
Leucociti 87
Cellule epiteliali 47
Dopo pochi giorni l'ematuria sembrava sparita (ho assunto ciprioxin) e urinavo normalmente colore paglierino, il 18 dicembre ho rifatto esami delle urine con seguenti valori anomali:
Densità 1014
Albumina 0,50
Eritrociti 518
Leucociti 50
Con presenza di ossalati.
Da settimana scorsa invece ho avuto un altro episodio di ematuria leggera, poi stamattina ho avvertito ancora pressione e ematuria non rossa come la prima volta ma rosata, bevendo molta acqua si schairisce ma che la cosa vada e venga non mi sembra normale, e vorrei sapere se alla mia età (farò 27 anni ad aprile) posso già avere tumore alla vescica reni o uretra?
Il mio medico di base mi ha detto di ripetere nuovamente un terzo esame delle urine a fine gennaio, sarebbe il caso di fare anche una tac o citoscopia?
Mi hanno parlato anche del esame citologico ma che spesso da falsi negativi.
In attesa ringrazio e porgo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Diremmo che il prossimo passo debba certamente essere quello di una TAC dell'addome senza e con mezzo di contrasto, La presenza misconosciuta di un piccolo calcolo resta tuttora l'ipotesi più verosimile. Ricordi che l'ecografia non è in grado di individuare la presenza di piccoli calcoli per un lungo trattoi tra il rene e la vescica.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 499XXX

La ringrazio molto e cordiali saluti.

[#3] dopo  
Utente 499XXX

buonasera mi scusi ancora, non ho ben capito se la tac è consigliabile farla senza o con mezzo di contrasto?
sa dirmi anche se facendola con il ssn quanto è all'incirca il costo? non riesco a trovarlo sul sito della regione lombardia.

[#4] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
il costo corrisponde al ticket, in genere 50 circa. l esame viene effettuato prima direttamente e poi ripetuto dopo l infusione del mezzo di contrasto iodato.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#5] dopo  
Utente 499XXX

la ringrazio nuovamente.