Utente 527XXX
Salve, volevo chiedervi se dopo 12 giorni dall'intervento(accesso secondo Tauber) mentre si effettua una camminata a passo blando avvertire un fastidio al testicolo(come se sbattesse da una parte all'altra)...e se i punti sia ancora normali non averli persi tutti(dovrebbero andare via soli)....quando potró fare di nuovo sport, addominali trazioni corsetta ecc ecc....grazie....speriamo di ricevere piú pareri

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
A questa distanza di tempo dall’intervento sono certamente ancora giustificati dei disturbi da lieve congestione soprattutto linfatica del testicolo. Raccomandiamo di indossare sempre mutande elastiche aderenti per mantenere lo scroto sollevato e più fermo possibile. I punti riassorbibili apposti sulla pelle tendono a staccarsi come crosticine dopo tre settimane circa, una normale igiene locale (ora certamente possibile) può accelerare le cose. Per quanto riguarda l’attività fisica, sarebbe opportuno evitare ancora per un paio di mesi quella anaerobica (es. pesistica) o che comporti bruschi aumenti della pressione addominale. Nuoto e corsa a bassa intensità sono invece liberi fin d’ora.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 527XXX

Ma é normale che spuntino ancora i fili dei punti????prima era di colore rosso ora é diventato bianco, tranne uno che é nero(quello al centro)

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Ovviamente a distanza non si può giudicare, comunque si tratta normalmente di fili riassorbibili, che se ne andranno nel giro delle prossime 2 settimane.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing