Utente 530XXX
Buongiorno A tutti
Volevo chiedervi un vostro parere
Durante rapporto sessuale o preliminari mi fuoriesce sangue... sono 4 O 5 anni che mi succede ma non sempre a volte capita che per 7 O 8 mesi va tutto bene....
Premesso che ho effettuato Tt gli esami necessari.... infatti gli ultimi mi hanno riscontrato restringimento al collo uretrale...
Può essere questa la causa??? Se mi opero in endoscopia ci sono buone possibilità che questo problema non l ho riscontrero in futuro...
Grazie anticipatamente a tutti voi

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Lei non ci riferisce quali indagini siano state eseguite, presumiamo quindi anche una endoscopia. Si tratta di una circostanza rara, ma può essere che in una fase di elevato afflusso di sangue ai genitali vi sia la rottura di qualche fragile capillare sotto-mucoso. In assenza di disturbi urinari, non crediamo che ia il caso di eseguire un intervento sul collo vescicale solo per questo motivo.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 530XXX

Dottore ho effettuato uretrocistoscopia e
L altra con il contrasto...Non ricordo il nome....

Ho eseguito vari esami spermiogramma spermiocultura urinocultura visite alla prostata..... ed è uscito sempre nella norma ...
Riguardo hai disturbi urinari sicuramente ho qualche problemino nella velocità del getto un Po lento ....
Però non mi provoca bruciore o altro
Solo un Po di prurito...
Premesso che tutti questi accertamenti li ho effettuati solo ed esclusivamente per quel problema del sangue durante il Rapporto
Negli ultimi tempi solo un inedito mi e sembrato strano ed associo alla domanda precedente
una partita a calcetto tra amici
E durante il riscaldamento sono andato in bagno per urinare e dopo un piccolo sforzo mi è uscito sangue morto molto denso infatti sono sforzato un Po e poi ho urinato sangue più trasparente fino a scomparire del tutto......
Scusi se non sono stato molto preciso nella domanda precedente ma sto un Po in ansia

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Diremmo che gli accertamenti siano stati completi ed abbiano confermato la benignità del sangunamento. Eventuali indicazioni operative dipendono sostanzialmente dall'entità dei disturbi urinari,poiché è difficile pensare che sia possibile una coagulazione selettiva dei vasi sanguinanti ed ogni altra azione sul collo vescicale ed uretra prostatica porterebbe con sè le note implicazioni sull'eiaculazione. Vi è qualche spazio per la terapia medica, ma escluderemmo finasteride e dutasteride per i loro effetti deprimenti sulla sfera sessuale. Si tratta dunque di una decisione piuttosto delicata da prendere, confrontandosi con il suo urologo di riferimento.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 530XXX

Dottore grazie per le vostre risposte
Anche se premetto che resto com il dubbio su come agire..
A questo punto cambio urologo?

[#5] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Spesso cambiare specialista vuol dire riprendere completamente il discorso daccapo, ma in questo caso non vi è urgenza particolare, pertanto faccia come si sente più sereno.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#6] dopo  
Utente 530XXX

Dottore buon pomeriggio volevo chiedervi un parere perché mi fuoriesce sangue dal pene anche durante i preliminari?
Dopodiché vado alla toilette
Mi devo sforzare molto come avessi un tappo di sangue...denso
E poi un senso di bruciore.....
Grazie anticipatamente
Sono molto preoccupato

[#7] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Se è già stata effettuta la uretro-cistoscopia non vi può essere alcunchè di misterioso. Possiamo pensare ad una fragilità dei vasi sanguigni sotto-muscosi in un punto indefiibile delle basse vie urinarie, per cui è sufficiente l'erezione del corpo spongioso dell'uretra per indurre un sanguinamento. D'ogni modo ne riparli con il suo urologo di riferimento.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing