Utente 554XXX
Buongiorno gentilissimi dottori,
ho 64 anni e sono stato operato di adenidectomia della prostatata con laser ad olmio (holep) un mese fa, ho portato il catetere per due giorni e la degenza complesiva è stata di 4 giorni la convalescenza mi pare si sia svolta abbastanza bene infatti le tracce di sangue nelle urine sono scomparse entro una decina di giorni.
Ad oggi il getto è buono e ho solo qualche fastidio nella zona del pube al termine della minzione; la notte mi alzo 1 o due volte e di giorno urino ogni 2 - 3 ore.

Il problema che mi si presenta è che, quando devo andare a urinare, lo stimolo si presenta abbastanza improvviso e soprattutto molto imperioso per cui devo essere nelle vicinanze di un bagno per non incorrere in perdite di urine, ho anche la sensazione che questa situazione si sia aggravata rispetto ai primi giorni dopo l’operazione, naturalmente questa sintomatologia mi preoccupa un po' e incide fortemente sulla mia vita sociale.

Vorrei quindi cortesemente sapere se il quadro descritto è compatibile con l’intervento che ho subito da cui è passato appunto un mese e se posso o devo fare qualcosa per la minzione imperiosa o se questa scomparirà da sola, vorrei anche sapere se, stante questa situazione, posso riprendere ad avere rapporti sessuali da cui mi sono finora astenuto o se è meglio aspettare ancora
Vi ringrazio tantissimo fin da ora ed invio i più cordiali saluti

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
In genere, la stabilizzazione dopo qualsiasi tipo di intervento sulle basse vie urinarie interviene dopo una media di 40 giorni, pertanto nel suo caso siamo ancora ampiamente nei limiti temporali entro cui è ampiamente giustificata la presenza di disturbi. E' quindi troppo presto ora per poter fare delle ipotesi, sia in merito ad accertamenti che a terapie di supporto. Si tenga dunque in stretto contatto con il suo urologo, il quale provvederà eventualmente se sarà il caso.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 554XXX

Gent.mo dottore, la ringrazio per la sua cortese risposta, seguirò certamente le sue indicazioni e la terrò eventualmente informata sul proseguo della mia convalescanza.
Cordialmente