Utente
Da mesi ha spesso queste infezioni.
X 3 mesi ha preso antibiotico ogni 20 g praticamente, xche gli veniva febbre, brividi, e aveva bruciore.
Con antibiogramma positivo carica batt=1.000.
000 che scendeva dopo antibiotico a 100.000/200.000.
Ha preso Augmentin/e L ultima volta tazocin flebo 2, 25 ogni 8 h ma solo 2 volte g, x 7 g.
(perché la flebo di notte dovevo metterla io e non me la sentivo x paura che non andasse, la notte L infermiera non veniva) Da un mese non ha sintomi, il nefrologo ha consigliato integratore ECN 2 cps al di x un mese e poi 1cps x altro mese.
Abbismo ripetuto urine ed è positivo ancora e la carica e salita da 100.000 a 1.000.
00 (senza sintomi).
Ha diabete, IRC, scompenso, cardiomiopstia ioetrofica, beve 1500cc (Con 1 bustina sodioral) e urina 2000/1800 e giorni anche 3000!! Peso stabile 81/81.7 no edemi.
Prende 1 lasix, trajenta e Lantus, Cardicor/cordarone, Xarelto, simvastatina, omnic e avodart,.
Lacirex, catapresan Ts2/vit b12/oxicolon /nifederex (ferro) Aranesp 40.In bagno ora va a giorni alterni.
Valori creatinina 1, 58-azotemia 60.Diabete sotto controllo.
Sodio 131 (facciamo flebo sodio quando si abbassa) potassio 4.90 Hgb 11, ves 24/pcr 0, 27/glob Bianchi 6, 27.leucociti 1520 nelle urine.
mi chiedo, ma un infezione con una carica batterica così alta 1.000.
000 può non prendere antibiotico?
non è che L infezione risale nei reni provocando ancora più danni?
Lui fa prelievo ogni 15 g x controllare elettroliti, emocromo, sideremia e controlliamo anche L infezione urinaria con urinocoltura.
Credevo, non avendo sintomi, e da quasi un mese che prende ECN che la carica batterica o rimanesse come prima 100.000 o speravo andasse via, invece è di nuovo aumentata! Le scrivo perché il nefrologo dice di non prendere antibiotico perché altrimenti diventa resistente (anche se amoxicillina risulta S urinocoltura ormai credo non faccia più effetto) rimangono solo ospedalieri, difficili da fare a casa (in questo periodo non posso certo portarlo ospedale!) e se dovesse servire x altro poi avrebbe problemi.
Il geriatra dice di prendere antibiotico o tazocin 2, 25 o Augmentin! Urologo purtroppo non sono riuscita a contattarlo ultimamente.
Grazie mille.
Elisabetta

[#1]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
cara lettrice

a 89 anni potrebbero essere presenti delle problematiche prostatiche che impediscono un corretto svuotamento vescicale e possono favorire infezioni
Io non fare antibiotici per una decina di giorni
ripeterei una urinocoltura con ABG e sulla base della risposta decidere ( il suo medico o nefrologo) se sia opportuno effettuare una terapia
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille.Infatti lui ha una ipertrofia prostatica benigna e sicuramente non riesce a svuotarsi.L intestino ultimamente va molto meglio ,con gli integratori va in bagno.l ultima urinocoltura e ancora positiva 1.000.000 carica batterica.La sera ogni tanto ha dei brividi freddo,trema un po’ ma poi passa,senza febbre.Il 18 gennaio ripetera le analisi, tra cui urinocoltura.Ho solo paura che una carica batterica così alta possa creare problemi ai reni,infezione possa salire(se non prende antibiotico).Mi hanno detto che gli antibiotici che potrebbe fare Dall antibiogramma sono ospedalieri.Ma il tazocin flebo lo ha già fatto a casa e la carica batterica era scesa a 100.000 ma sempre positivo!Vediamo..grazie ancora