Rigonfiamento testicolo

Partecipa al sondaggio
Nella parte suoeriore del testicolo dx circa dove termina l ' epididimo, a rapida insorgenza, 3/4 gg , sento una specie di cisti estremamente dolorante.
Tale dolore irradia ovviamente all ' intero testicolo, che e' leggermente gonfio.
Ovviamente vengono " brutti pensieri " che la visita urologica clinica dicono di poter FORSE escludere raccomandadomi un ecodoppler.

Ho 58 anni, Morgagni puo' centrare ancora?

Non ho avuto contusioni recenti , solo una prostatite abatterica lieve tutt'ora in cura.
Mai avuto problemi urologici.
Mi sto curando semplicemente con fans e prostamol.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 56.3k 1.2k 646
Gentile lettore,

una eventuale tardiva torsione dell’idatide del Morgagni non si può certo escludere da questa postazione; bisogna fare ora una valutazione in diretta con bravo ed esperto andrologo od urologo.

Nel frattempo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su queste problematiche di natura andro-urologica le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-la-prevenzione-andrologica-nell-eta-pediatrica-e-puberale.html

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Altri suggerimenti infine li può trovare anche sul mio storico libro: Disfunzioni sessuali maschili. Guida alla scoperta delle cause e delle terapie , Edizioni del Cerro - Pisa.

https://www.unilibro.it/libro/beretta-giovanni/disfunzioni-sessuali-maschili-guida-scoperta-cause-terapie/872551

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/