x

x

Anoressia

Sintomo clinico aspecifico, caratterizzato da perdita o riduzione dell'appetito.

Dr. Serafino Pietro Marcolongo definizione in scienza dell'alimentazione

Patologia psicologica che porta ad un dimagrimento ostinato e pericoloso. Il soggetto che ne è affetto non mangia e non vuole mangiare, sino a compromettere notevolmente la sua salute psicofisica.

Dr. Antonio Vita definizione in psicologia

Contenuti correlati a "Anoressia"

«Non più bambini e non ancora adulti» a cura della dr.ssa Vincenza De Falco Ecco una frase che esprime chiaramente quello che sostanzialmente è l’adolescenza, cioè una fase......
ovato che si può fare diversamente, ora sappiamo che c'è un altro modo di...
;80 del secolo scorso. L’anoressia nervosa in particolare, che pure era già...
, morta suicida. Link al video del programma: vedi il video Sara ha deciso di togliersi la...
uo pregevolissimo saggio, pubblicato dalla “Franco Angeli” di Milano. È un...
(anoressia, bulimia, binge eating), psicopatologie in preoccupante incremento, che rappresentano...
e trasmettono immagini di donne snelle, ricolme di successo, attenzione, amore. In molti paesi...
Questa patologia conduce il soggetto verso un percorso di dimagrimento enorme e pauroso. La...
iagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali dell’American Psychiatric Association) Rifiuto...
Non aveva specificato quale fossero i comportamenti, solo che non mangiava. Ora sì, e anche il referto parla chiaro. Quindi la diagnosi non è però di depressione, il referto dice anoressia e poi associata a aspetti etc.......
salve sono una ragazza di 39 anni sono in cura presso un centro di DCA quando ci sono andata per la prima volta pesavo 50 kg per 1.71 dicembre 2008, non ho il ciclo da un anno ho fatto tutta la trafila delle analisi e mi......
Salve, volevo capire meglio la mia situazione... Sono alta 1,63m e peso 42/43kg. Questo peso non è normale per me, nel senso che riesco a mantenerlo vomitando TUTTO quello che mangio. faccio una colazione normale, con......
Gentili Dottori, qualche anno fa ero seguita al CSM della mia città per disturbo del comportamento alimentare. Prima ancora di essere seguita in tale sede, sono stata ricoverata per due mesi presso una clinica......