Utente 145XXX
Gent. dottori,
mio padre, 65 anni, unico medicinale assunto da 4 anni 1 pillola al giorno di Zopranol 30 mg per ipertensione arteriosa

Ecco l'iter del suo disturbo:
Maggio 2006
Comparsa di macchia rossa in prossimità ascella sinistra

Giugno
Estensione macchia anche sotto ascella sinistra

Luglio/Agosto
Situazione invariata

Settembre
Medico di famiglia ipotizza fungo dovuto al sudore.
Terapia: impacchi di camomilla e crema antimicotica (Pevaryl) per 15 giorni
Situazione invariata

Fine settembre
1° visita dermatologo: Visto che cura con antimicotico non ha dato buoni risultati ipotizza dermatite batterica. Terapia: impacchi con Steramin e applicazione crema antibiotica (Dermomycin) 2 volte al dì per 15 giorni
Situazione peggiora, macchie si estendono per buona parte del corpo

Ottobre
2° visita stesso dermatologo:
Terapia: proseguire con impacchi di Steramin e applicazione crema Gentalyn beta 2 volte al dì per 15 giorni
Situazione peggiora ulteriormente macchie su corpo con prurito

Fine ottobre assunzione di tre compresse di Aspro causa forte raffreddore

Novembre
1° visita altro dermatologo: Ipotizza reazione tossi allergica dovuta a farmaco Aspro
Terapia: applicazione spuma cortisonica (Olux) 2 volte al dì per 15 giorni, Gentalyn crema e Sofargen crema 1 volta al dì per 15 giorni, lavarsi con Balneum Hermal olio e applicare olio di mandorle
Situazione peggiora macchie sempre più estese con prurito

Dicembre
2° visita stesso dermatologo: consiglia unguento per lenire prurito (Protonic) e visita allergologo
Situazione invariata

Gennaio 2007
Visita allergologo: effettuati test alimentari e respiratori
Risultati: test alimentari: positivo alla ciliegia
Test respiratori: positivo a graminacee, phleum pratense, betulla, nocciolo, olivo, ontano, artemisia, acari, gatto e dactylis glomerata
Terapia: Delcacortene 25 mg 1 pillola intera per tre giorni, ½ pillola per 3 giorni, ¼ pillola per 3 giorni; antimicotico (Diflucan 100 mg) per 15 giorni; antistaminico (Zirtec) 1 capsula per 15 giorni
Consiglia esami del sangue: emocromo, PCR, complemento C3 e C4, IGE totale

Risultati esame del sangue: Complemento C3 = 138, complemento C4 = 29,6, IGE totale = 326, granulociti eusinofili = 2,7

Vista inefficacia cura cortisonica, antimicotica e antistaminica consiglia visita dermatologica con eventuale biopsia

Gent. dottore,
sono un uomo di 65 anni e mi trovo in una situazione fastidiosa da qualche mese di cui non si riesce a trovare soluzione. Illustro la cronologia:

Anticipo che l'unico medicinale assunto da 4 anni 1 pillola al giorno di Zopranol 30 mg per ipertensione arteriosa.

Maggio 2006
Comparsa di macchia rossa proriginosa in prossimità ascella sinistra

Giugno/Luglio/Agosto2006
Estensione macchia anche sotto ascella sinistra

Settembre 2006
Medico di famiglia ipotizza fungo dovuto al sudore.
Terapia: impacchi di camomilla e crema antimicotica (Pevaryl) per 15 giorni
Situazione invariata

Fine settembre 2006
1° visita dermatologo: Visto che cura con antimicotico non ha dato buoni risultati ipotizza dermatite batterica. Terapia: impacchi con Steramin e applicazione crema antibiotica (Dermomycin) 2 volte al dì per 15 giorni
Situazione peggiora, macchie si estendono per buona parte del corpo

Ottobre 2006
2° visita stesso dermatologo:
Terapia: proseguire con impacchi di Steramin e applicazione crema Gentalyn beta 2 volte al dì per 15 giorni
Situazione peggiora ulteriormente macchie su corpo con prurito persistente

Fine ottobre assunzione di tre compresse di Aspro causa forte raffreddore

Novembre
1° visita altro dermatologo: Ipotizza reazione tossi allergica dovuta a farmaco Aspro
Terapia: applicazione spuma cortisonica (Olux) 2 volte al dì per 15 giorni, Gentalyn crema e Sofargen crema 1 volta al dì per 15 giorni, lavarsi con Balneum Hermal olio e applicare olio di mandorle
Situazione peggiora macchie sempre più estese con prurito

Dicembre 2006
2° visita stesso dermatologo: consiglia unguento per lenire prurito (Protonic) e visita allergologo
Situazione invariata

Gennaio 2007
Visita allergologo: effettuati test alimentari e respiratori
Risultati: test alimentari: positivo alla ciliegia
Test respiratori: positivo a graminacee, phleum pratense, betulla, nocciolo, olivo, ontano, artemisia, acari, gatto e dactylis glomerata
Terapia: Delcacortene 25 mg 1 pillola intera per tre giorni, ½ pillola per 3 giorni, ¼ pillola per 3 giorni; antimicotico (Diflucan 100 mg) per 15 giorni; antistaminico (Zirtec) 1 capsula per 15 giorni
Consiglia esami del sangue: emocromo, PCR, complemento C3 e C4, IGE totale
Risultati esame del sangue: Complemento C3 = 138, complemento C4 = 29,6, IGE totale = 326, granulociti eusinofili = 2,7. Tutti gli altri valori nella norma.

Fine Gennaio 2007
2° Visita allergologo
Vista inefficacia cura cortisonica, antimicotica e antistaminica consiglia visita dermatologica con eventuale biopsia

Come evidente la cura per tentativi non ha portato a nulal se non ad un peggioramento del quadro.
Chiedo cortesemente consigli sull'iter da effettuare ed eventualmente il nominativo di qualche collega in zona Milano che possa darmi una mano.
Grazie in anticipo. Andrea Toselli

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

Credo di averle già risposto privatamente; ad ogni modo, credo di leggere dalle vostre accurate descrizioni ancora un'ansia ingenerata dalla mancata diagnosi.

Vedo che l'ultimo consiglio dermatologico è stato quello di biopsiare la lesione: perchè non l'avete fatto? l'intervento di biopsia è semplice, ambulatoriale e quasi indolore per il paziente e può recare informazioni suppletive molto importanti in casi dubbi.

Rispondo pertanto alla vostra richiesta sull'iter da intraprendere ribadendo il consiglio di seguire le indicazione poste a voi dai colleghi, ben sapendo che Milano pullula di bravissimi Dermatologi credo quindi sia inutile porre il nominativo di alcuni in luogo di altri.

Affidatevi pertanto con quello con il quale avete avuto più feeling e seguite i suoi dettami.

Carissimi Saluti.
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA
[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2006
Egregio dottore,
la ringrazio per il sio consiglio.
Sto aspettando di fare la biopsia come consigliato.
Distinti saluti
Franco Toselli