Utente 122XXX
BUON GIORNO..LA MIA DOMANDA FORSE VI FARA' SORRIDERE MA E' DA UN PO' CHE ME LA PONGO..COME POTRETE VEDERE DAL MIO PRECEDENTE CONSULTO HO AVUTO UN CA.MAMMARIO DUTTALE IN GRAVIDANZA DI 3 CM, UN G3, COI LINFONODI INDENNI, ASPORTATO CON QUADRANTECTOMIA ED ORA STO' INIZIANDO IL III CICLO DI CHEMIO, LA CMF,STO' A META' STRADA, NONOSTANTE TUTTO NON HO GROSSI EFFETTI COLLATERALI, TUTTO SI SOPPORTA..IERI PRIMA DI INIZIARLA MI HANNO FATTO LE SOLITE ANALISI E OLTRE AI 3 FARMACI MI HANNO DATO ANCHE IL TAD?, PERCHE'IL FEGATO ERA UN PO' INTOSSICATO (PREMETTO CHE OLTRE A QUESTO "VELENO PER TOPI",NON HO MAI FATTO USO DI ALCOLICI O QUANT'ALTRO L'ABBIANO INDEBOLITO NEL CORSO DEGLI ANNI..E MI SONO CHIESTA COME MAI QUESTA TERAPIA TRADIZIONALE PER COMBATTERE IL CANCRO ABBIA EFFETTI COSì DEVASTANTI PER IL FEGATO..ANCHE PERCHE' CREDO CHE NON SI POSSA GUARIRE FACILMENTE CON UN FEGATO CHE NON FUNZIONI..SECONDO ME, E DICO SEMPRE SECONDO ME,QUESTO INDEBOLISCE TUTTO IL MIO SISTEMA LINFATICO, ORGANI E QUINDI REPUTO CHE AD UNA RIPRESENTAZIONE NON CI SIA PIU MODO DI COMBATTERLO.. HO CHIESTO DOVE FACCIO LA CHEMIO SE POTEVO, OLTRE ALLA TERAPIA, USARE QUALCHE FARMACO OMEOPATICO,O DI ALTRA NATURA, IN MODO DA RICREARE UN TERRENO FERTILE DA DOVE RICOMNCIARE MA MI HANNO GUARDATA COME AVESSI DETTO UN'ERESIA..CAPISCO CHE LA MEDICINA CONVENZIONALE NON GUARDI DI BUON OCCHIO QUELLA ALTERNATIVA, E SO' ANCHE CHE IN QUESTI CASI OCCORRE ABBATTERLA COI MEZZI FINORA CONOSCIUTI, VELOCI ED EFFICACI, MA IO CHIEDEVO SOLO UN SUPPORTO ALLA CHEMIO-
TUTTO è CO0MINCIATO PERCHE IN QUESTI MESI HO FATTO CONOSCENZA CON ALTRE RAGAZZE GIOVANI CHE OLTRE AD AVER AVUTO UN TUMORE AL SENO, E SI SONO FATTE "LE ROSSE", QUINDI HANNO LOTTATO DURAMENTE DI FRONTE AL PROBLEMA,-MA NON HO CHIESTO NELLO SPECIFICO QUALE FOSSE IL TIPO DI PATOLOGIA, PER DISCREZIONE- E A DISTANZA DI MESI SONO RITORNATE PERCHè AVEVANO UN TUMORE AL FEGATO. (ALLORA, LA CHEMIO COSA HA FATTO'??ESISTE QUELLA SPECIFICA PER IL SENO CHE HA TRASCURATO ALTRE VIE?? )
SE NON FOSSE PER L'OMEOPATIA O QUANT'ALTRO,ESITE UN MODO CON IL QUALE IO, NELLA MIA QUOTIDIANITA'( HO UN'ALIMENTAZIONE FATTA DI VERDURE,CEREALI..NON MANGIO GRASSI ) POSSA USARE PER RIPRISTINARE O AGGIUSTARE QUESTO FEGATO MALANDATO?? GRAZIE
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Cara Amica,

il TAD (glutatione) è un antitossico molto valido. Non credo che ci sia questa grande intossicazione con il protocollo di chemioterapia CMF poichè è un protocollo "leggero" (rispetto ad altri) ed in genere ben tollerato e poco disturbante sul fegato. Probabilmente c'è stato un leggero movimento degli enzimi epatici e si è corsi ai ripari. Le flebo "rosse" (antracicline) presuppongono senza dubbio una stadiazione iniziale di malattia differente (malattia più avanzata, con verosimile coinvolgimento dei linfonodi e/o molto voluminosa). Pertanto il rischio di recidiva è più elevato. Inoltre non bisogna fasciarsi la testa prima di essersela rotta e pensare ad ipotetiche recidive che sono convinto non ci saranno. Contro l'omeopatia nulla: si possono assumere tranquillamente rimedi omeopatici. Per le norme dietetiche, quelle classiche: pochi fritti ed alimenti grassi. Norme di vita che dovremmo seguire tutti, anche i presunti sani.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
ANCORA GRAZIE PER LA SUA DISPONIBILITA'
[#3] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Di nulla, figurati...

un salutone

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it