Utente 105XXX
egregio dottore
le scrivo perchè abbastanza preoccupata per mio padre di 56 anni
che qst estate ha sofferto di ernia del disco e quindi il dottore gli ha consigliato l intervento che dovrà fare a fine mese in anestesia totale
il problema è che mio padre ha diverse patologie
1) nel 2005 gli fu diagnosticato da una TOMOSCINT.CEREBRALE (SPET)RECETTORIALE:
ESAME eseguito a 3 ore dalla somministrazione per via endovenosa di l-123 losflupano.
lo studio nelle ricostruzioni assiali,mostra omogenea distribuzione del tracciante recettoriale nel corpo striato.
l'analisi semiquantitativa non rileva una significativa riduzione della densità recettoriale.
si segnala una modesta asimmetria caratterizzata da una lieve ridotta concentrazione del ligando nelle emissistema sinistro.
reperto scintigrafico scarsamente significativo per una patologia degenerativa del corpo striato.
appare tuttavia utile,su giudizio clinico,un controllo a distanza.
RATIO STRIATO/BACKGROund
destra sinistra
Caudato 2,88 2,77
putamen 2,60 2,49
per tale problema prende akineton 4mg e tavor oro solubile la notte per dormire.
inoltr in qst mese hja avuto problemi di respiro lungo e da una radiografia torace esito tt nella norma tranne:
REPERTO TRAMITICO SPECIE ALLE BASI.
Prnde bisolvon
sec lei puo essere operato o mi devo preoccupare??
grazie 1000 per l attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, da quello che ci riferisce è difficile fare la valutazione preoperatoria che ci chiede, anche perchè tale valutazione dovrebbe seguire tutta una batteria di accertamenti e la visita del paziente. Comunque andiamo con ordine:
1)La patologia respiratoria dovrebbe essere transitoria, un fenomeno acuto, suscettibile di guarigione, e pertanto irrilevante (una volta guarito) ai fini dell'intervento. Ma lei non ci dice se il babbo fuma, se è un bronchitico cronico, se ha avuto altri episodi del genere....
2)Da tutto quello che ci ha scritto sulla Tac cerebrale e sulla terapia, sono arrivata alla conclusione che il babbo ha il M. di Parkinson? Se è così non costituisce una controindicazione assoluta all'intervento.
Quindi su quello che la preoccupa io, con molta cautela ed in linea di massima mi sento di tranquillizzarla, tuttavia, come ho detto sopra, se il babbo deve essere operato, deve fare una valutazione approfondita con tutti gli esami che il suo anestesista gli chiederà. Un saluto e in bocca al lupo
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
grazie 1000 per tutte le informazioni ed il tempo dedicatomi
1)SI IL MIO PAPà 55 anni è fumatore anche se in qst periodo non fuma.Qualche volta ha avuto dolori alle spalle un pò di bronchite
2)si se nn erro ha il morbo di parkinson ahimè.
cmq la ringrazio per avermi tranquillizzata ovviamente per quel che ha potuto x consulto on line
sxo ke gli anestesisti ke ci saranno all operazione siano d coscienza cm lei
anna
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Grazie, auguri ancora e ci dia notizie.