Utente 728XXX
Buona sera gentili medici.
Vorrei porvi un quesito circa alcune protuberanze che il mio compagno ha al polpaccio della gamba destra e che sono presenti da circa 4-5 anni. Non gli avevano mai dato fastidio, ma ieri, improvvisamente ha avuto dolore alla gamba.
Premetto che dice di non aver mai sofferto di varici o disturbi di circolazione. Non è obeso, anzi, magro e svolge una vita tranquilla in ufficio e casa, senza fare sport però. Dal suo medico gli hanno praticato un'ecografia, che sembrerebbe non aver evidenziato cattiva circolazione venosa; il medico ha parlato di vasi linfatici...(ovviamente da profani non capiamo cosa significhino i termini usati da voi medici. Gli è stato prescritto un ecodoppler, che con il malfunzionamento della Sanità, non si sa quando potrà fare..
La mia domanda è la seguente: è una patologia pericolosa perchè potrebbe provocare trombosi? Nell'attesa dell'esame richiesto può adottare un comportamento corretto per non peggiorare la situazione? Lui vive a Palermo, pertanto gradirei sapere se nelle strutture pubbliche esiste un centro affidabile, senza dover per forza ricorrere a quelle private.
Vi ringrazio anticipatamente per la risposta che eventualmente vorrete darmi.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
la descrizione che ci fa delle formazioni ("protuberanze") presentate dal suo compagno resta purtroppo eccessivamente generica per poter a distanza farsi un'idea della natura.
Lei d'altra parte ci dice che "dal suo medico gli hanno praticato un'ecografia, che sembrerebbe non aver evidenziato cattiva circolazione venosa", ma che resta in attesa di praticare un ecocolordoppler, che è l'esame ecografico specifico per la valutazione del sistema circolatorio.
Il tutto resta quindi purtroppo difficilmente decifrabile a distanza.
Siamo comunque a Sua disposizione se vorrà fornirci maggiori dettagli.

Le consiglio infine di non usare il suo account per richieste relative ad altra persona, dal momento che i dati antropometrici (sesso, peso, altezza, età) risultano falsati, così come la consultazione di eventuali precedenti consulti richiesti.
[#2] dopo  
Utente 728XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dott. Piscitelli, La ringrazio innanzitutto per avermi risposto. Lo so che non dovrei porre domande che non riguardino me stessa, ma purtroppo il mio compagno non si collega a questo sito e soprattutto è una persona che non si decide mai ad andare dal medico per farsi curare. Capisco che le indicazioni che le ho dato sono sommarie, ma la cosa che mi ha impressionato della visita che lui ha fatto dal suo medico, è il fatto che il dottore che ha eseguito l'ecografia ha affermato che al polpaccio, quindi i "bozzi" in questione, sono pieni di acqua...quindi non so spiegarmi il perchè di questo tipo di patologia.
Comunque, se posso, La informerò della risposta che verrà fuori dall'ecodoppler che farà.
La ringrazio di nuovo della Sua disponibilità e la saluto cordialmente.