Utente 379XXX
Salve,
volevo richiedere un consulto sul problema la cui diagnosi è stata ipertrofia dei turbinati, dovuta ad allergie varie.
L'otorino dopo una prima visita, mi ha richiesto analisi allergologiche per arrivare all'inizio del mio problema, eseguite le analisi, sono risultata allergica a molte cose, sapevo già di essere allergica agli acari, ma l'elenco segue, con muffe, olivo, gatto(che ho in casa), graminacee. Devo dire che nonostante un pò di naso chiuso, non ho particolari difficoltà, faccio attività fisica costante e non riscontro particolari problemi, un pò di apnea la notte e qualche starnuto "di pulizia"(come lo chiamo io) Sono un paio di mesi che mi curo con gli antistaminici, che ora sto smettendo... e ho usato per un pò lo spray nasale.
La mia domanda: vista la mia patologia non grave e asintomatica, potrò avere altri problemi respiratori con il tempo?
ps aggiungiamo qualche sigaretta. .
Grazie per l'attenzione e per il vostro autorevole lavoro
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Nicola Verna
44% attività
0% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
Una stima della prognosi è possibile solo conoscendo l'intensità delle singole positività, gli ambienti che frequenta, la risposta alla bonifica ambientale, la riposto alla terapia ed il controllo endoscopico periodico dei suoi turbinati. In parole povere, con l'aiuto del suo specialista di fiducia.

Cordiali saluti,

Dr. Nicola Verna

http://verna.blog.tiscali.it/
[#2] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per l'attenzione.
Ciò che ho capito è che, essendo vari i fattori,( sia ambientali sia che riguardano le mie allergie) non possiamo fare previsioni per il futuro?
Grazie
Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Nicola Verna
44% attività
0% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Esattamente.