Utente 162XXX
Mia figlia di 13 anni forse in seguito a mononucleosi ha iniziato con una forte emicrania. Dopo day hospital presso la pediatria di Merate, venivano consigliati massaggi decontratturanti ad una spalla (la sola cosa riscontrata era infatti una contrattura muscolare, EEG, visita neurologica ed oculistica ed esami ematochimici nella norma, RMN encefalo con segni di flogosi dei seni sfenoidali e visita otorinolaringoiatrica che confermava rinopatia allergica). Dopo i massaggi il forte mal di testa scompariva per 3 mesi per poi ricomparire localizzato all'occhio sinistro.. Da circa 4 mesi vi è peggioramento della cefalea associato a diplopia in peggioramento (ora legge una riga e tutto si sdoppia..). In data 26/05 eseguiamo visita oculistica che riscontra diplopia con deficit di elevazione in occhio destro in abduzione ed esoftalmo all'occhio sinistro. Fundus oculi nella norma.In data 31/06 eseguiamo visita neurologica presso l'Istituto Besta di Milano e viene consigliato appeofondimento diagnostico strumentale e valutazione endocrinologica. Si ricovera presso il San Raffaele di Milano dal 4 all'11 giugno. La specialista neuroftalmologa confermava presenza di esoftalmo sinistro (3 mm) associato a strabismo concomitante per cui consigliava ecodoppler oculare, risultato nella norma. La RMN encefalo non ha evidenziato lesioni patologiche. La neurologa consiglia rivalutazione tra 3 mesi con diario cefalea ed esecuzione di anticorpi anti-recettore dell'acetilcolina, attualmente in corso di refertazione.Gli esami ematochimici effettuati risultano nella norma, in particolare funzionalità tiroidea con negatività degli anticorpi anti TPO e anti tireoglobulina; in corso dosaggio anticorpi anti recettore TSH.
Si consiglia Pineal 2 cp alla sera per 20 g al mese (almeno 2 cicli, visita neuroftalmologica tra 1 mese. diario cefalea, rivalutazione presso ambulatorio cefalee ta 3 mesi e valutazione c/o oculista di fiducia per eventuali lenti correttive.
Questo è quanto riporta la lettera di dimissioni.
L'oculista aveva già provato a metterle lenti porismatiche durante la visita ma non sembravano esserci grossi risultati.. Elisa ha solo 13 anni...Che fare?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
pensare al REPARTO di OFTALMOLOGIA PEDIATRICA
dell'OSPEDALE SAN PAOLO DI MILANO
può essere la SOLUZIONE