Utente 175XXX
buona sera,a seguito di una angiografia retinica digitale ed OCT mi hanno dato questo referto.
OD:nell'ambito di una coroidosi miopica di grado elevato,gli esami condotti evidenziano una lesione fibrovascolare maculare circoscritta da ampie aree di atrofia corioretinica al polo posteriore.
OS:nell'ambito di una coroidosi miopica di ngrado elevato,gli esami condotti evidenziano ampie aree confluenti di atrofia corioretinica al polo posteriore.
CD:degenerazione maculare miopica.
Come cura mi hanno dato AZYR,una compressa al di per 40gg.
Vorrei sapere se c'è un'altra cura o altri esami da fare prima che perdi del tutto la vista di un occhio,dato che anche l'altro è compromesso.
Vi ringrazio per l'attenzione prestatami.
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, l'azyr è un integratore alimentare che contiene zeaxantina ed altre sostanze trofiche e nutrienti per la macula, non è un farmaco curativo, ma si prescrive per cercare di rallentare il processo degenerativo in corso. Detto questo dovrebbe essere il suo oculista in relazione agli accertamenti a suggerirle eventuali ulterioriori strategie terapeutiche, ha fatto anche una Fluorangiografia al verde di indocianina? potrebbe fornire ulteriori informazioni per valutare un eventuale trattamento laser maculare (PDT) o iniezioni intravitreali con anti VEGF, ma sono solo ipotesi la valutazione clinica deve farla chi la ha in cura.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
buona sera dottore,la ringrazio per avermi risposto.
La mia avventura è inziata con un intervento, laser per ridurre una forte miopia,poi mi è stato cambiato il cristallino dato che non ero migliorata e a seguito di un ulteriore peggioramento ho fatto la fluorangiografia al contrasto"giallo",come mi è stato detto.
Attualmente mi hanno diagnosticato questa degenerazione maculare, facendomi capire che sono destinata a perdere la vista.
Il medico di Villa Tiberia di Roma, in sono in cura da diversi anni,inizialmente mi ha proposto il trapianto di staminali poi mi ha detto che non facevano al mio caso e non mi ha proposto nessuna cura alternativa.
Mi devo rassegnare alla cecità?
[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Buonasera, rassegnarsi mai, frequenti i controlli ed assuma un atteggiamento per quanto possibile positivo, la ricerca è in continua evoluzione e non è un luogo comune, le faccio i migliori auguri.
Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno Dr.,la ringrazio per avermi risposto,aspettero nuove cure.
Cordiali saluti.