Utente 182XXX
Salve,
a seguito di un calcio ricevuto 4 anni fa ai testicoli, ad oggi, persiste una dolenza che riguarda il testicolo ed il relativo condotto desferente.

Il calcio preso investi fortunatamente solo il testicolo sinistro che fece una sorta di strano movimento spostandosi bruscamente allindietro. Questo a mio avviso ha provocato una sorta di stiramente del dotto deferente sinistro.
Dopo qualche giorno il testicolo sx si dispose più in alto rispetto alla sua posizione orinaria, restando cosi per un quasi 2 anni. A seguito di massicci trattamenti antiinfiamatori il testicolo sx è tornando alla posizione antecedente il trauna.
Ad oggi persiste una certa dolenza che purtroppo recidiva ogni quanto ho una intensa attività sessuale. Costringendomi all'assunzione di antiinfiamatori, alcuni di vano effetto altri megliori.

Ho eseguito una ecografia del canale inguinale dall'esito negativo, non si è evidenziato alcunchè.

Chiedo a voi quali altri esami (oltre la eco) si possono fare in questa regione per scoprire eventuali anomalie??
E se esistono altri trattamenti oltre gli antiinfiammatori che posso fare per risolvere definitivamente la potologia.

Grazie per le risposte certamente esaustive.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,credo che sia andato in panico per nulla...Comunque,ha mai eseguito uno spermiogramma con coltura?Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
salve gentile dottore, si ho fatto una tre volte lo spermiogramma con coltura, sempre negativo. Ho fatto anche tampone uretrale, sempre negativo, urinocoltura, negativo.

Comunque chiedo scusa, perchè nel tentare di usare termini medici ni sono confuso: IL DOLORE NON è AL CONDOTTO URETRALE, MA AL DOTTO DEFERENTE.

La parte dolente è un po più su della piega della gamba sx, vicino alla zona del colon. Non è colute comunque, perche il dolore si riacutizza al dotto deferente e all'epididimo sempre dopo intense attività sessuli.

Scusa per lo sciocco errore, vorrei correggere anche il titolo ma non so come si possa fare.
Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...a questo punto sare tranquillo e seguirei i consigli di uno specialista reale.Cordialita'.