Utente 432XXX
Buongiorno, circa 6 settimane fa ho avuto un rapporto orale passivo protetto con una prostituta e a distanza di alcuni giorni ho incominciato a farmi prendere dall'ansia di essere stato contagiato dal virus dell'Hiv. Ho effettuato per sicurezza il test Hiv a 39 giorni dal rapporto a rischio, ora sto aspettando i risultati, ma da un paio di giorni credo che mi sia venuta una forma di faringite acuta, non accompagnata da mal di gola, ma noto, guardandomi la gola allo specchio, un lieve arrossamento dell'arco della faringe (o almeno credo), oltre che un leggero dolore dell'orecchio sinistro. La domanda è: può trattarsi di faringite? E se si, può essere un sintomo di sieroconversione? Volevo solo aggiungere che durante il rapporto orale con la prostituta, e stata lei a mettermi il preservativo e io non ricordo al momento se avesse le mani completamente pulite, ed era anche suo il fazzoletto di carta con cui mi sono pulito (il fazzoletto era ancora nel pacchetto). Ricordo anche che per sbaglio ho sfiorato con un dito la parte esterna del preservativo ove c'era la saliva della prostituta. Quando sono tornato a casa dopo essermi lavato le mani mi accorgo che proprio su quel dito vi era una piccola ferita già rimarginata. C'è il rischio che se la prostituta fosse sieropositiva mi abbia trasmesso il virus? Inoltre volevo chiederle che affidabilità può avere un test Hiv dopo 39 giorni. Grazie in anticipo per un eventuale risposta, non nego che sto vivendo un periodo di intensa depressione.
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Un test HIV negativo dopo 39 giorni è un buon risultato, ma non può essere considerato definitivo. Il contatto con le modalità da lei descritte indica comunque un rischio molto basso. Esegua il test anticorpo anti HIV e Ag P24 a tre mesi. La faringite la deve curare ma non la ascriverei ad una sindrome retrovirale acuta.
Marcello Masala MD
[#2] dopo  
Utente 432XXX

Iscritto dal 2007
Intanto la ringrazio per la cortesia e per la sua risposta, in attesa del risultato del test Hiv, proverò ad andare dal mio medico curante per assicurarmi se ho davvero questa faringite che penso di avere, perchè in alcuni momenti (quelli in cui non sono preso dall'ansia) mi pare di stare bene fisicamente. Grazie e distinti saluti.