Utente 184XXX
Salve,
ho 33 anni e da due mesi ho un problema alla vista: aberrazioni forti, fotofobia e le immagini che sembrano non andare subito a fuoco.

dopo varie visite gli occhi sembrano a posto (pressione a posto) (ho fatto anche topografia-aberrometria corneale),
solo il cristallino sembra avere leggerissime striature; il primo oculista mi ha detto che potrebbe esere stato un antimicotico preso tre mesi fa a intaccarlo ed è fiducioso che possa ripulirsi, ma il secondo oculista ha escluso l'ipotesi e ha detto che potrebbe essere lo stress e di lasciar perdere...
sono preoccupato inoltre dal fatto che mia madre è rimasta cieca a seguito di un intervento su meningioma anche se aveva l'occhio sano...(anche se i sintomi suoi erano più legati al visus)
devofare altri accertamenti?
grazie
grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
direi di si
campo visivo computerizzato ed esame OCT
[#2] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
molte grazie

nel frattempo sono andato anche al pronto soccorso per giramenti di testa e poi perché ogni tanto sento formicolii alla parte sin del cranio-collo (... forse tensione dopo un mese di fotofobia forte e negli ultimi gg.di difficoltàdi accomodazione specie da vicino: la tac è comunque negativa e così altri esami (del sangue e principali esami ottici: mi manca il campo visivo e l'hess.)
la neurologa dice che a questo punto può essere qualcosa legata ai muscoli oculari...(un'infiammazione del muscolo o della zona del cervello adibita o qualcosa da far vedere o optometrista)
...proprio all'inizio del problema visivo ebbi un problema col dente del giudizio... può c'entrare? devo pensarle tutte



ancora grazie