Utente 119XXX
Gentili Dottori,
mi scuso so che dovrei scrivere nella sezione ginecologia, ma sono giorni che il recipiente è pieno e non riesco ad accedere.
ho 27 anni,altezza 1,62, peso 50kg. Mai fumato e sono astemia.
ho mestruato la prima volta a 13 anni e fino ai 19 anni i miei cicli erano regolari,ogni 30 giorni. poi a 19 anni ho iniziato a avere mestruazioni sempre più rade e anche una crescita di peluria sotto il mento. Facendo l'ecografia mi hanno detto che avevo una ciste ovarica e così ho iniziato a prendere la pillola jasmine che mi ha fatto male e infatti dopo nemmeno 2 mesi l'ho interrota. la ciste cmq si era riassorbita.
Ma la situazione cmq non migliorava così ho fatto per circa 9 mesi cure seguita dall'endocrinologo che mi aveva detto che l'unico modo per eliminare sta ciste era o restare incinta o continuare la terapia o la pillola. Sono ritornata alla pillola, Belara però e la uso ancora oggi. Negli anni però, su 12 mesi ho sempre preferito prenderla per 9-6 mesi con un'interruzione annuale da 3 a 6 mesi. Tranne un anno, il 2008 in cui non ho assunto la pillola per un anno intero e nel quale ho avuto 5 volte le mestruazioni.
Nel 2009 ho interrotto la pillola a gennaio e il primo ciclo naturale mi è venuto il 17 maggio...seguito da altri due cicli naturali il 1 luglio e il16 agosto.poi ho ripreso la pillola.
Durante questo periodo di interruzione ho eseguito gli esami del sangue nel mese di marzo 2009,DOPO TRE MESI CHE AVEVO SOSPESO LA PILLOLA DUNQUE. ecco i risultati:
FSH 9,3
LH 17,6
S PROLATTINA 7,4
S 17 BETA ESTRADIOLO 36,5
PROGESTERONE 0,21

nel 2010 ho iniziato la pillola a marzo (l'avevo interrotta a dicembre 2009) pur senza avere il ciclo) e a tutt'oggi la sto ancora prendendo, anche perchè ora sono sposata.
Ho fatto un controllo ginecologico settimana scorsa e la mia ginecologa mi ha detto che l'ovaio sinistro (l'unico che ha sempre avuto cisti) è compatto e leggermente più grande (la prima misura è 31mm il resto non so perchè ha tenuto l'ecografia) e che quindi devo considerarlo in pensione.insomma mi ha detto che quando vorremo concepire potrò fare affidamento solo sul destro.
Ecco le mie domande: cosa vuol dire ovaio compatto?
è vero che ci metteremo molto più tempo del normale a concepire?
avrò difficoltà a portare avanti una gravidanza?
è vero che dovrò prendere integratori e medicinali per l'ovulazione?
grazie mille a chi mi risponderà.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si tratta di un approfondimento specialistico e quindi
dovrebbe armarsi di pazienza e riprovare a ripostare in specialità GINECOLOGIA.