Utente 114XXX
gentili MEdici, vi scrivo per un quesito che inizia a farmi preoccupare....Da agosto nell'incavo tra coscia e pube presento una pallina di circa un centimetro che speeso si infiamma e si ingrosso.Nel mese di febbraio durante uno di questi episodi la mia ginecloga mi consiglia ecografia inguinale che recita:"In sede inguinale bilaterale sono presenti alcuni linfonodi delle dimensioni max di 15mm con ilo iperecogeno e di tipo reattivo.In corrispondenza della tumefazione clinicamente obiettivabile è presente formazione allungata di 12mm, ipoecogena con polo vascolare all'esame con doppler da riferire a linfonodo.Si consiglia rivalutazione dopo tp antinfiammatoria". Avendo avuto una conizzazione per Cin 2 a GEnn 2010, mi sono allarmata.Ho fatto Tamp. cervico-vaginali completi che sono negativi ed esami:EMOCROMO, FOSFATASI ALCALINA,VES,PCR,CA-125 e 15.3 tutti negativi.Il mese prossimo faro' pap test e colposcopia di controllo. Il mio medico non ha ritenuto opportuno darmi terapia e mi ha detto di rifare gli esami tra 2 mesi. Secondo voi è giusto? dovrei fare altre indagini?
Grazie mille in anticito per la vostra disponibilità
[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente,

Apparentemente, sembrerebbe che il Suo Medico di Medicina Generale stia seguendo le attuali Linee Guida condivise. La maggior parte delle linfoadenopatie tornano normali da sole e il controllo a 6-8 settimane è utile nel caso questo non si verifichi, allo scopo di evidenziare altri problemi. In pratica, sembrerebbe che il suo atteggiamento sia corretto.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dr Benci,
inizio a preoccuparmi....
il mio linfonodo inguinale è di nuovo ingrossato, arrossato e dolente.....Non so più cosa pensare...
La settimana prossima eseguiro' controllo ginecologico.
Devo aggiungere altri esami?
Grazie in anticipo per l'attenzione
[#3] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente,

Aggiungerei un Toxo-Test, un CMV e una ricerca degli anticorpi anti Herpes 1 e 2 e un'ecografia pelvica sia transvaginale che sovrapubica. Ad ogni modo, il fatto che sia arrossato e dolente (cioè con caratteri tipicamente infiammatori) è rassicurante.

Probabilmente la sua Ginecologa (e il Medico di Medicina Generale) si sentiranno più tranquilli con la richiesta di una consulenza Chirurgica allo scopo di prelevarne un campione bioptico ed essere sicuri al 100%

Continui a tenerci aggiornati, per favore.
[#4] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
volevo aggiornarla...Visita, eco T.V., colposcopia, pap test e Hpv dna negativi...IL medico Curante non ha voluto prescrivermi altri esami....In più in questi giorni a Causa di febbre alta e placche alla gola sto assumendo Ceftriaxone 1gr/die e Bentelan 1,5 mg/ die per 5 giorni... IL linfonodo è quasi scomparso al tatto. Ciò è dovuto al cortisone? Durerà?
Resto in attesa di un suo gentile parere
[#5] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente,

Il Bentelan potrebbe aver avuto un ruolo ma dubito che sia stato determinante: probabilmente l'infiammazione ha semplicemente fatto il suo corso. Quello che li lascia perplesso e' la scelta del Ceftriaxone per una infezione a carico delle tonsille, che normalmente implica tutt'altra flora batterica, per cui non so quali Linee Guida siano seguite dal Suo medico. Ad ogni modo, con questa eccezione, condivido la gestione attuale.

Saluti