Utente 188XXX
Buongiorno,
ho un problema che non vuole saperne di sparire: l'iaculazione precoce.
Ho solo 18 anni e questo problema mi causa grandi problemi anche nel rapportarmi con l'altro sesso. Sento parlare di amici che stanno li 10-20-40 minuti, talvolta cnhe un ora mentre io oltre i due minuti non riesco ad andare.
Ho voluto provare i preservativi ritardanti pensando che con questi sarei durato di più ma non è cambiato nulla; i due minuti c'erano e ci sono oggi.
Che devo pensare?
Dal medico di base ho troppa vergogna ad andarci, lo conosco da anni e la frequento anche nella vita di tutti i giorni(ci siamo andati in vacanza quest'estate). Vorrei risolvere il problema da solo.
Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

per risolvere il suo problema sessuale bisogna ora sentire in diretta un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio, ho letto tutto d'un fiato l'articolo che mi ha proposto. Tralasciando il discorso piu strettamente medico, che ad essere sincero ho capito molto poco, mi sono interessato maggiormente alle soluzioni che si proponevano: il metodo star and stop in primis.
Potrei provare a risolvere il problema cosi ma ho paura che possa non bastare più che altro perchè il profilattico ritardante non ha avuto effetti! Se quello avesse funzionato avrei potuto pensare di risolvere il problema con questo sistema dello star and stop ma se addirittura il ritardante non mi aiuta la vedo dura guarire cosi semplicemente.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

le ricordo sempre che ora, per risolvere il suo vero problema sessuale, bisogna sentire in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.