Utente 209XXX
Salve,
da ormai 3 mesi ho arrossamenti su tutto il pene: glande, prepuzio ed asta. La palle è sgranata e compaiono sul glande delle vere e proprie piaghe. Ho avuto già altri casi di candida curati sempre in max 15 gg con creme antimicotiche ma questa volta, dopo cura antibiotica pesante, non va più via, nonostante 20 gg di diflucan da 100, canesten, fermenti lattici, integratori vitaminici. Ho fatto un emocromo con formula ed i parametri sono tutti nella norma, dato che il medico curante non riesce a trovare un metodo valido ed io non ne posso più anche perchè spesso ho un bruciore sull'uretra quando urino, come devo fare??? è possibile, come ho letto, che siano intervenuti anche batteri che non fanno passare la candida??? Ho fatto anche lavaggi giornalieri con l'euclorina (insieme ovviamene a diflucan, canesten, etc..) ma non sono serviti..... Cosa posso fare? è solo candida o qualcosa di più grave? Grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

bisogna ora risentire il suo medico di fiducia e con lui decidere una visita andrologica od urologica che valuti la necessità una attenta e completa valutazione colturale sulle urine e sul liquido seminale ed una ecografia delle vie uro-seminali.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questi "bruciori uretrali", le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/199/cistiti-ed-uretriti-infezioni-delle-basse-vie-urinarie-quando-l’urina-brucia .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 209XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille della celere risposta! Scriverò nel caso di nuove informazioni!