Utente 150XXX
gent. Dottori

Con tutti i limiti di un consulto telematico,volevo chiedere un parere..

Da qualche tempo, e sempre dopo aver sbadigliato o digerito od aver stirato la muscolatura cervicale, mi capita di sentire una sorta di vibrazione all'interno dll'orecchio sinistro, come se il timpano vibrasse che a volte dura pochi secondi altre volte invece con intermittenza dura anche qualche ora.
Mi sono sottoposto a visita specialistica e dopo un accurato esame ( Impedenz e test auditivo ) mi è stato detto che non sono stati riscontrati problemi.
Forse solo degli spasmi involontari (cloni) della muscolatura timpanica innescati dallo sbadiglio .... Mi e' stato prescritto un integratore di magnesio ma senza successo..

Ho 48 anni e non fumo , non ho presione alta. Ho pero' una deviazione del setto a sx, in passato ho sofferto di sinusiti e spesso la mattina ho la narice sx tappata. Non voglio metter in dubbio la diagnosi ricevuta,ma il fatto che il sintomo si presenti solo allo sbadiglio/eruttazione non puo' avere un significato diverso ?
A vs parere da cosa potrebbe essere dovuto, dovrei effettuare ulteriori esami ?

Grazie e cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Mauro Pagano
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gent.mo Sig.re

Concordo con i limiti del consulto telematico.
Alcune considerazioni:

A)- Narice sinistra otturata, diagnosi di deviazione del setto nasale a sinistra, "acufeni vibratori" a sinistra
B)- Carichi posturali sbilanciati possono determinare sovraccarico e disfunzione dei Muscoli pterigoidei e quindi un risentimento tubarico con effetti acustico/armonici dovuti alle peculiarità dell'organo sollecitato

Quindi:

A)- Occorre escludere il reciproco nesso di causalità prima di proseguire le indagini altrove
B)- Valutare la postura mandibolare, la simmetria facciale, eventuali vizi posturali cervicocefalici potrà far luce su una possibile genesi disfunzionale del problema

Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
Gent Prof Pagano,
la ringrazio per la dettagliata risposta in merito al mio quesito.
Mi perdoni,mentre per la prima opzione mi sembra di aver capito che sia neccessario che io ritorni dall otorino che mi vide tempo fa, in merito alla valutazione della postura mandibolare , simmetria facciale e vizi posturali , a quale specialista mi debbo rivolgere ? Ortopedico ?

Grazie

Distinti Saluti
[#3] dopo  
Prof. Mauro Pagano
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Esiste la figura professionale dello "Gnatologo" che fa riferimento ai grandi centri di odontoiatria o di fisiatria;
se ha esperienze di Kinesiologia applicata è meglio
Cordialmente