Utente 196XXX
Buonasera gent.mi dott.

un anno fa ho eseguito alcuni esami tra cui controllo glicemia. Esito di quest'ultimo a diguino: 136 mentre il prelievo a 2 ore dopo il pasto: 112.
Il mio dottore di allora ' storcendo un po' il naso) :)) mi ha redarguito dicendomi di correggere immedatamente l'alimentazione responsabile di tale esito... corredandomi di una dieta di base fornita delle aziende ospedaliere.
Sono sincera questa dieta l'ho seguita in grosso modo..

In seguito, non ho avuto la possibilità di effettuare altri controlli causa traferimento ad altra città! Ora, dopo un anno, il nuovo medico di fronte ai miei datati esami, mi ha prescritto (oltre ai soliti di routine) un immediato test dell' emoglobina glicata per intolleranza glucidica e... non ha fatto altro che parlarmi di diabete credo di tipo 2 ... sicuramente già in corso ..Ci sono rimasta! Ovviamente lunedì prox faro' il test!

Gentili Vs pareri in anteprima??
Cordialità e grazie mille anticipate! :)

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino
48% attività
16% attualità
20% socialità
TORRE DEL GRECO (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Si puo' parlare di diabete mellito, da valori glicemici a digiuno pari o superiori a 126 mg/dl.
In ogni caso e' importante conoscere, quali siano oggi i valori di glicemia a digiuno e dell'emoglobina glicosilata.
[#2] dopo  
19681

dal 2015
Grazie mille per la risposta dottore,

presto avro' gli esiti, sono piuttosto in apprensione... perchè ho letto che l'esame di emoglobina glicosilata ,mostra una media dello zucchero che c'è stato nel sangue di una persona da qui arretrando di 3 mesi.. :( ed io so bene di non avere seguito alcuna dieta in tutto quel periodo ....anzi, dovendo affrontare un massiccio e disagevole trasloco in altra città, spesso abbiamo mangiano pasti carichi ed irregolari..tra panini, pizze e quant'altro, non lesinando anche fettine di torta e gelatini...Certo non essedo stata prima, abbastanza ferrata in materia... ed essendo pure ipertesa, ho pienamente sottovalutato la serietà della malattia a cui andavo incontro!!!

Ora sono assai preoccupata...poichè già mi ritrovo in cura farmacologica con antistamici e antipertensivi!!
Beh.. speriamo bene!!

Saluto cordialmente ringraziando :)
[#3] dopo  
19681

dal 2015
Buongiorno a tutti gent. e dottori e dott. Di Martino,

scusate ed abbiate pazienza!..:) .eccomi nuovamente qui con gli esiti appena ritirati.

Premesso che colesterolo e trigliceridi sono nella norma come tutto il resto, scrivo solo ciò che risulta alterato e segnalato con asterisco.

Immagino sia utile indicare la mia età: 61 anni

GLUCOSIO: 128 (precendente esame 136) esame

P. ALANINA AMINOTRANSFERASI: 61

URINE:
Nella norma tranne per: tracce di ESTERASI
e Microscopico sedimento: LEUCOCITI +

ematologia:
Hb GLICATA (Hba1c) 6.3
unità DCCT
unità IFCC 46
(cromatografia- HPLC)



Con la speranza che ci sia ancora qui qualche gent. dott. ancora reperibile :) considerando che il mio medico curante è appena andato in vacanza...Conto tantissimo in una Vs gentile opinione!!.

GRAZIE MILLE ANTICIPATE
Cordialità :)



[#4] dopo  
Dr. Sergio Di Martino
48% attività
16% attualità
20% socialità
TORRE DEL GRECO (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Il risultato glicemico di 128 a digiuno, confermerebbe la diagnosi di diabete, anche se il valore dell'emoglobina glicosilata sostanzialmente nella norma, indicherebbe comunque un buon compenso glicidico, almeno negli ultimi tre mesi.
Correzione dello stile di vita alimentare e fisico e' l'indicazione primaria in questi casi.
Circa il valore alterato di una delle transaminasi, sarebbe utile un integrazione con un esame ecografico del fegato e delle vie biliari.
Il Suo medico e' in ferie, ma sicuramente ci sara' un sostituto che potra' eventualmente confermarle quanto suggeritoLe.
[#5] dopo  
19681

dal 2015
che gentile dott. e GRAZI MILLE per la tempestività....

Accipicchia!! dunque è diabete... mi pareva confortante il fatto che l'anno scorso il test a 2 ore dopo il pasto fosse sceso a 112, mentre al mattino a digiuno era 136.

La dieta è già in corso...sono troppo preoccupata. Mi pare di comprendere che per ora, non sia necessaria la cura farmacologica(o sbaglio?) in quanto correggere abbondantemente lo stile di vita possa dare accettabili riscontri!!
Sicuramente andro' a fondo del valore alterato! Anche qui mi permetto
una domandina: assumo antiipertensivi da 20anni, tra Karvea 300 e mezzo igroton 25- ore 8, un quarto di nebilox 5mg - ore 20. e comp. antistamiche al bisogno (vale a dire ogni 4 giorni)
Tali cure protratte nel tempo potrebbero influenzare i valori di alanina aminotransferasi e/o gliceminia!!

Davvero grazie infinite per la Sua gentilezza e disponibilità!

Corro subito a votate + che positivamente!
Buon pomeriggio! :)
[#6] dopo  
Dr. Sergio Di Martino
48% attività
16% attualità
20% socialità
TORRE DEL GRECO (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
In effetti di molto confortante c'e' il valore normale dell'emoglobina glicosilata.
Continui a seguire le indicazioni dietetiche gia' suggeriteLe.
Tutti i farmaci possono potenzialmente dare effetti collaterali, ma non credo che questo sia il Suo caso.
Anche in questo continui tutti i suggerimenti terapeutici indicati, e in caso di perplessita' ne parli comunque prima col Suo medico curante.
[#7] dopo  
19681

dal 2015
OK! Nuovamente GRAZIE per la Sua sollecitudine!!.

Cordiali saluti e .... Buon Ferragosto!! :)