Utente 171XXX
Buongiorno dottori,
il 25 febbraio del 2011 ho avuto un "massaggio" completo da una Professionista;faccio presente che le sue mani non sono mai state a contatto diretto con il pene in quanto ho tenuto indossata la tuta da ginnastica.
Preso da timore per paura di aver contratto qualche infezione(Hiv,etc,etc) soprattutto dati da un po' di ignoranza, il 10 marzo sono andato a donare sangue; ho spiegato al dottore esattamente tutto quello che avevo combinato, mi ha rassicurato dicendomi che non era un comportameto sessuale a rischio, mi ha in qualche modo rimproverato e mi ha permesso di effettuare la donazione di sangue inserendomi esami più approfonditi.Il risultato delle analisi era chiaramente negativo.
Dopo 120gg circa, il 7 luglio ho rieffettuato una donazione di sangue sulla quale sono stati effettuati gli esami completi di routine che hanno confermato la negatività a qualsiasi infezione.
Alla luce di tutto questo posso considerare chiusa la questione "ho contratto qualche malattia" oppure no?c'è chi dice che 90 giorni possono bastare(periodo finestra) e altri no, chi dice il vero? personalmente penso che i dottori che lavorano nei centri di raccolta sangue non siano degli sprovveduti.
Susate se mi sono dilungato troppo e ringrazio anticipatamente per una vostra eventuale risposta.


[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

il "massaggio" da lei praticato non é stato a rischio. non lo sarebbe stato nemmeno se le mani della massaggiatrice avessero toccato direttamente il suo pene.
Perciò, stia tranquillo e non pensi neppure al periodo-finestra.

http://www.medico-legale.it/sesso_aids.html
http://www.medicitalia.it/minforma/igiene-e-medicina-preventiva/516-rapporti-sessuali-aids-misurare-rischio.html

http://www.medico-legale.it/aids_MTS.html
http://www.medicitalia.it/minforma/igiene-e-medicina-preventiva/517-aids-dintorni-malattie-trasmissione-sessuale-mts.html

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Grazie tante dottore per la risposta,ma scusi l'insistenza; ragionando per assurdo, i risultati delle 2 analisi del sangue effettuate, possono scongiurare definitivamente qualsiasi infezione che avrei potuto contrarre in quell'episodio?
[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
invece io non ragiono per assurdo, ma per concretezza; lei non ha corso alcun rischio di HIV; se ha fatto il test solo per questo, lo ha fatto inutilmente; la sua negativitá era scontata.