Utente 207XXX
Buongiorno,
sto scrivendo per conto del mio ragazzo:circa 3 anni fa ha scoperto di essere allergico alla polvere,un'allergia cronica per cui dovrà fare a vita il vaccino contro l'acaro della polvere,una volta al mese.I suoi sintomi sono improvvisi sfoghi di macchie rossissime accompagnate da bollicine piccole e fortissimi pruriti.fin qui tutto ok,la cura sembra che funzioni,anche se ogni tanto comunque il fastidio c'è ma lieve...quello che è grave è ciò che gli succede ai genitali:ha gli stessi sintomi dell'allergia ma tutti i giorni,tutto il giorno tanto che sta sempre a sciacquarsi per provare un pò di sollievo.Quello che volevo sapere è se quello che ha ora (ed è l'unica parte non guarita) sia dovuto all'allergia stessa o se possa c'entrare un altro tipo di patologia...c'è bisogno di una visita ginecologica?Io tempo fa ho avuto la cistite e in seguito una piaghetta vaginale...può essere che l'abbia passata a lui o è sicuramente allergia???Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimiliano Tripoli
24% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile utente,
è d'obbligo una visita dallo specialista dermatologo: il sintomo del prurito ai genitali è aspecifico, in quanto correlabile a differenti affezioni: allergie (ad esempio verso i detergenti per l'igiene intima, specie se troppo aggressivi o usati più volte durante la giornata), ma anche a dermatiti di origine da determinare, oppure patologie parassitarie (pediculosi pubiche).
Consultate il dermatologo di fiducia a voi più vicino, saprà certamente aiutarvi.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dr. tripoli,
La ringrazio per il suo intervento.Ne approfitto per dare un ulteriore indizio su ciò che accade:l'allergologo ha prescritto al mio ragazzo una pomata chiamatasi "pevisone".Tale pomata riesce ad eliminare il prurito ma dopo dieci giorni circa compare di nuovo.....mi chiedo se dovrà usare questa pomata per sempre....e soprattutto...è da escludere,quindi che io gli abbia trasmesso qualche infezione?
[#3] dopo  
Dr. Massimiliano Tripoli
24% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile utente,
sarebbe opportuno sapere quale fosse la causa della cistite e di quella piaghetta vaginale (causa betterica, virale, fungina o altro), per capire se lei abbia potuto trasmettere qualcosa al suo ragazzo. In ogni caso è solo con la visita specialistica dal dermatologo che si può fare la diagnosi corretta ed impostare la terapia adeguata. Il pevisone è un dispositivo medico antiinfiammatorio che cura solo il sintomo" prurito", ma non permette di eliminare la "causa" del prurito, dato che, come lei riferisce, questo ricompare dopo 10 giorni. Solo la visita specialistica dermatologica può consentire la risoluzione del quadro clinico.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
La causa della piaghetta,a quanto detto dalla ginecologa,è batterica...comunque La ringrazio molto per la dritta,almeno ora sappiamo cosa fare per saperne di più.
Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Massimiliano Tripoli
24% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile utente,
sono lieto di esserle stato di aiuto, resto a disposizione per ulteriori chiarimenti,
saluti a lei.