Utente 171XXX
Salve a tutti i medici che leggeranno il mio testo mi scuso in anticipo per l'errata padronanza dei termini tecnici o per la scarsa precisione nell' esporre il mio problema.
Ho 18 anni e soffro di allergie alla polvere che mi causano rossore al viso; da un po' di tempo questo probema si e spostato alle ascelle causando prurito e rossore.
Ma il problema è gia stato risolto con l'applicazione della crema base.
Il vero problema sono delle specie di brufoli che mi spuntano proprio li sotto l'ascella piu o meno vicino alla reazione allergica.
Non li considero veri e propri brufoli perche a differenza di quelle che vengono sul viso non hanno il pus al loro interno e invece di avere un colore bianco-giallo sono rossi o rosa pelle, l'unica differenza è che quando spuntano fanno male rendendo la zona indolenzita.
passano magari 2-3 settimane (il tempo e variabile) e passano,scompaiono.
Ora mi chiedo sono realmente "brufoli" dovuti all'allergia,all'irritazione per il sudore dovuto al caldo estivo? o è qualcosa di piu preoccupante? mi consigliate magari una crema da proporre al mio medico di base?
Grazie mille per il tempo che mi avete dedicato, speranzoso per una risposta positiva vi porgo i miei cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Ragazzo,
non si tratterà di nulla di grave, forse un'infiammazione delle ghiandole della pelle, ma non ci è possibile fornire diagnosi a distanza nè tantomeno consigli terapeutici. Deve rivolgersi allo specialista in dermatologia, che rappresenta la figura più indicata nella diagnosi della sua condizione: siamo disponibili ad ulteriori consigli sulla base di quanto ci vorrà successivamente raccontare.
Cordiali saluti