Utente 159XXX
Volevo chiedere se il prurito vulvolare può essere causato da allergie per esempio ai pollini, polvere,acari,ecc.

In questi giorni mi è ritornato il prurito alla vulva. A settembre/ottobre anche, andai dal ginecologo quando trovai una pallina, mi diede una pomata e lavanda e dopo una settimana era guarito. questo prurito ma di più il bruciore era avvenuto anche in primavera. Ho notato che mi viene nei periodi in cui ho l'allergia di cui risulta dai test che sono allergia a 6 pollini, polvere,acari, parassita delle piante, pelo animali,istamina. in questi giorni di novembre mi è ritornata l'allergia, in autunno mi viene credo di più quella alla polvere e acari. Inoltre in questi giorni mi viene ogni tanto prurito generale e brufoli di varia natura, anche perché ho la pelle grassa . Dai test non sono uscita allergica ad elementi da contatto (profumi,creme ecc.).
In questo periodo non uso medicinali né detergenti intimi ma lavanda.


Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
spero che troverà ausilio da questi miei articoli:

https://www.medicitalia.it/silviasuetti/news/1462/Il-prurito-intimo-nella-donna-1-Cause-infettive

https://www.medicitalia.it/silviasuetti/news/1498/Il-prurito-intimo-nella-donna-2-cause-non-infettive

saluti cari
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 159XXX

Ho letto gli argomenti da lei segnalati. Ci possono essere varie ipotesi, di cui quest'anno sono aumentati gli episodi di colite (colon irritabile), sono una persona ansiosa e in certi periodi dell'anno soffro di ansia, di cui forse ero già consapevole che quando ho prurito generale o in certe zone forse dipende dal mio pensiero. Come anche da visita ginecologo, non ho comportamenti nei rapporti che potrebbero causare infezioni o uso di abiti stretti o creme o altro nella zona interessata. Nella zona intima non si vede niente, solo prurito e qualche volta lieve dolore. Il ginecologo vide che c'erano dei piccoli punti come quando si gratta. Per l'allergia normalmente si manifesta con rinite allergica, malessere, prurito generale e asma. La prima volta che mi era venuto bruciore in primavera sembrava dovuto agli antibiotici per la bronchite, invece era correlato al ciclo mestruale. Invece ultimamente è iniziato a settembre fino a ottobre, e ritornato in questi giorni, in cui ho solo rinite allergica. Inoltre quest'anno è aumentato il disagio della sindrome premestruale.

cordiali saluti.