Utente 856XXX
Salve, Avrei una domanda da fare a voi esperti.
Sono un ragazzo di 20 anni, Ed in genere mi masturbo tutti giorni. La frequente masturbazione può portare alla infertilità o ad una qualità inferiore di Spermatozooi ?
Inoltre volevo chiedervi: Eseguire uno spermiogramma ogni 2 anni per esempio può essere un buon metodo per tener sotto controllo la qualità/vità del tuo sperma/spermatozooi ?

Vi ringrazio di cuore, Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
La masturbazione quotidiana non ha un effetto dannoso sugli organi genitali e sulla qualità del seme,sempre che venga contenuta entro certi limiti.Le caratteristiche dello sperma possono variare molto e in tempi molto brevi per cui non si può indicare un intervallo di tempo attendibile per eseguire periodici controlli.
A proposito della masturbazione,la invito ad uscire dal suo autoerotismo solitario e a cercare un sano e soddisfacente rapporto di coppia,che l'aiuti a sviluppare la sua vita affettiva e a migliorare la sua sessualità.
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
mi associo al DR.Fina nelle risposta, invitandola a leggere un mio articolo sull'argomento, sperando che possa aiutarla a riflettere.
Saluti

http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1150/Autoerotismo-e-sensi-di-colpa
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

avere un orgasmo ed eiaculazione tutti i giorni non può essere "dannoso".
l'ideale sarebbe di avere tali fenomeni con un rapporto sessuale che porta ad un coinvolgimento di altre sfere di piacere e gratificazione.
In questo momento pieno di sex-web bisogna stare attenti a non cadere in una masturbazione eccessiva, compulsiva che potrebbe portare a problemi relazionali e di inquadrdamento della funzione sessuale nella vita
fare uno spermiogramma ogni 2-3 anni non è sbagliato.
Io consiglierei di "farsi vedere" da un andrologo ogni 2-3 anni e seguire le sue indicazioni mediche
cari saluti
[#4] dopo  
Utente 856XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per le risposte, Cordiali saluti !