Utente 200XXX
Salve vorrei chiedere delucidazioni in merito alla mia situazione di dermatite sul volto ed eccesso di sebo nei capelli.

Ho 22 anni ed ho da una decina di anni una forma di dermatite cronica ai lati del naso e talvolta sulle sopracciglia (ce l'ho dalle medie, sono partito da una dermatite leggerissima che è peggiorata con gli anni).

Questa dermatite mi causa un rossore e conseguente forte prurito dopodichè la pelle si stacca nella zona che prima era rossa.
Usando la crema alla calendula comprata in erboristeria sono sono sempre riuscito a tenere a bada questo fenomeno anche se ora una preoccupazione forse connessa mi sta dando pensiero.

Sono stato in un centro tricologico, mi hanno analizzato i capelli ed hanno trovato molto sebo alla base che sta pian piano assottigliando i miei capelli oltre ad una conseguente forfora grassa.
So che il sebo può essere causato dal DHT.
Dunque il mio problema sul volto potrebbe essere una dermatite seborroica?

Quali risultati potrei ottenere se iniziassi ad assumere propecia almeno per i miei capelli?
Riuscirei a combattere efficacemente questo tipo di alopecia androgenetica?
Ho un'alimentazione molto varia (mangio di tutto), dormo sempre 8 ore o più, non ho stress, i fratelli di mia madre e mio nonno da parte sua hanno tutti i capelli, mio padre e mio nonno paterno hanno perso i capelli sulla fronte.
Questo mi fa pensare che il mio problema non stia tanto nei geni o in uno scorretto stile di vita.

E' possibile che riducendo il dht tramite propecia possa avere un riscontro anche per la mia dermatite sul volto?
Potrei provare in ogni caso ad assumere propecia 1mg?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
un caso di dermatite seborroica dovrà essere ben considerato nella sede di vista dermatologica diretta ben sapendo che dopo una diangosi clinica si potrà disporre delle migliori e più recenti terapie anche cosmetiche per affrontare il problema.

saluti a lei
[#2] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
DR Laino la ringrazio per la risposta e per la tempestività anche se non era esattamente la risposta che mi aspettavo.

Mi rendo conto che questo caso lascia spazio a molte variabili, vorrei farle una domanda allora più mirata.

La mia dermatite seborroica sulle pieghe del naso e l'eccesso di sebo nei capelli potrebbero essere collegate in quanto dovrebbe essere una caratteristica della mia pelle, giusto?

Se il dermatologo (della mutua, non posso permettermi di meglio) mi desse delle pastiglie per regolare questa mia dermatite seborroica del viso potrei ottenere una netta riduzione del sebo anche sul cuoio capelluto?

I capelli derivanti da follicoli già strozzati dal sebo e che col tempo hanno iniziato la loro classica involuzione per questo motivo, una volta liberati dal sebo potrebbero riprendere il loro corretto funzionamento e quindi potrei ottenere un rinfoltimento o un ripristino della mia condizione prima del sebo?

Oppure dovrei successivamente assumere altri farmaci per correggere i follicoli strozzati?

(non intendo i follicoli già chiusi, intendo quelli che hanno iniziato a produrre un capello più sottile)


Mi rendo sempre conto che probabilmente non è un caso semplicissimo ma vorrei rendermi un po conto di cosa potrei fare nelle varie casistiche dato che non posso permettermi un dermatologo privato e non so se alla mutua mi daranno consigli a livello di un privato.
[#3] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
Chiedo perdono se le sto facendo un po di domande, non so se dal mio modo di scrivere si possa capire ma sono abbastanza preoccupato e dubbioso soprattutto per i miei capelli.

Sono prossimo a compiere 22 anni e sapere di avere problemi ai capelli in questa età, anche se difficilmente visibili ad occhio nudo, è abbastanza traumatizzante...
[#4] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
Chiedo perdono se le sto facendo un po di domande, non so se dal mio modo di scrivere si possa capire ma sono abbastanza preoccupato e dubbioso soprattutto per i miei capelli.

Sono prossimo a compiere 22 anni e sapere di avere problemi ai capelli in questa età, anche se difficilmente visibili ad occhio nudo, è abbastanza traumatizzante...