Utente 174XXX
Nel settembre 2010 mi sono operato a causa di una fimosi serrata.
Nei mesi successivi sono andato a due visite di controllo e per circa 3/4 mesi ho notato che nella parte posteriore del pene vi erano due "orecchiette" gonfie e arrossite, ma per fortuna questo problema sembra essere scomparso.
Negli ultimi mesi (quindi ad un anno dall'intervento) ho avuto qualche rapporto occasionale (3-4).

Tralasciando il fatto che penso di soffrire di eiaculazione precoce, non sono molto sicuro avendo avuto pochi rapporti...

Il vero problema è che dopo l'operazione ho sofferto di sensibilità al glande (non lo potevo sfiorare), questa situazione si è in parte risolta dato che è meno sensibile rispetto a prima ma, a mio parere, il problema persiste.
Per fortuna avendo rapporti (orali e completi) con il preservativo non ho problemi a riguardo.
Tempo fa ho letto un articolo da parte di uno di Voi medici al riguardo dove si parlava accuratamente di questo problema, articolo che purtroppo non sono riuscito a trovare.

Sono cosciente di aver sbagliato a non essermi rivolto prima ad uno specialista, ma la paura e problemi medici (di diversa natura) hanno prevalso su questa necessità.

Vi chiedo ora...avete consigli per risolvere questo problema? Riuscite a darmi informazioni al riguardo? Dovrei rivolgermi a qualcuno?


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il quadro clinico va chiarito aldila' degli esiti legati alla circoncisione,per cui Le consiglio di consultare un esperto andrologo che,con una diagnosi accurata,puo' chiariLe e risolvere i dubbi che ci esprime.Cordialita'