Utente 844XXX
Egregi dottori
da poco piu di un mese vado in piscina.Da circa 20 giorni ho notato nella zona inguinale destra un lieve bruciore,senza avere un prurito eccesivo caratteristico delle micosi .Poiche nel passato ho sofferto di dermatomicosi ho pensato che si trattasse , anche stavolta della stessa cosa. Visto la lievità dei sintomi,in un primo momento ho pensato di applicarmi ,senza nessun consulto medico, la pomata Nerisona C,che fu efficace per lo stesso motivo anni fa. Stavolta la guarigione non si è ripetuta e sapendo in anticipo che si tratta di una pomata al cortisone ho smesso di applicarla dopo 3-4 giorni.Mi sono rivolto successivamente al medico curante,che mi ha prescritto Diflucan 100 mg.Ma dopo una settimana di assunzione di queste pillole la situazione è rimasta invariata,per cui smisi di assumerle. I sintomi ora rimangono pressochè uguali; a dire il vero non mi causa molti fastidi visto la limitatezza della zona colpita, ma continuo a vedere delle piccole desquamazioni la dove la pelle è piu arrossata .Poiche ho il terrore che si possa allargare la micosi da circa 5 giorni sto spruzzando il Canesten Spray dopo un lavaggio della zona inguinale.
Potrebbe essere sufficiente tale spray per una guarigione completa ?Per quanto tempo devo usarlo?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
1086

Cancellato nel 2012
Gentile utente,
se la sintomatologia è molto sfumata e l'area colpita non appare di grandi dimensioni, penso sia sufficiente il Canesten spray. Voglio ricordarle però che spesso, in quella zona, possono aversi fenomeni irritativi anche non legati ad infezione micotica.
Potrebbe essere d'aiuto indossare boxer e non slip, tenere sempre asciutta l'area inguinale ed applicare una pasta tipo ossido di zinco o simili, a scopo emolliente, adsorbente ed antipruriginoso.
Cari saluti.