Utente 165XXX
salve ho 37 anni e stamattina sono andato a ritirare le risposte per una donazione sangue da me effettuata a fine settembre ....e con mio stupore mentre tutti i valori erano perfetti il valore della glicemia era di 240(75-110),il medico dell avis mi ha detto di non preoccuparmi e che poteva essere un errore essendo donatore e avendo 4 mesi fà il valore di 76 e 8 mesi fà 74.Ho provato a telefonare al laboratorio dove hanno effettuate le analisi e una dottoressa biologa mi ha risposto che e probabile che il sangue sia entrato in contatto con anticoagulante della sacca e che i valori siano sballati.Non soddisfatto sono andato in farmacia e anche se avevo fatto colazione 2 ore prima con 4-5 fette biscottate con marmellata ho fatto l esame della glicemia ed il risultato è di 112......il dott. farmacista mi ha detto che essendo postprandiale era un valore ottimale ma nella mia mente permane sempre il dubbio se rifare di nuovo l esame magari con urine completa(già fatta a luglio per una cistite ed era normale)o pensare che è stato uno sbaglio e non pensarci più.La prego cosa mi consiglia....e possibile un errore essendo il laboratorio in un altra città diversa da dove si dona e se i valori postprandiali sono veramente ok?grazie sono molto preoccupato anche se ripeto tutti i precedenti esami el sangue e urina sono perfetti anzi la glicemia a volte era addirittura inferiore di poco aala norma,di quel periodo ricordo solo che mi curavo delle afte con alovex...ma credo non sia importante!saluti e grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Alfonso Bellia
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Gentile paziente,

è probabile un errore di laboratorio.
Per stare più tranquillo ricontrolli la glicemia a digiuno la mattina in un altro laboratorio.

Cordiali saluti