Utente 470XXX
Salve! Ho 42 anni e da circa un anno noto sulle unghie delle striature longitudinali in rilievo, come delle sottili nervature (infatti le unghie appaiono rugose al tatto), mentre non sono presenti macchie o evidenti alterazioni di colore. Quando però taglio le unghie, la porzione tagliata risulta a "righette" bianche e più scure, come se nelle zone in cui sono presenti le striature l'unghia fosse più trasparente. Tengo da sempre le unghie corte, non uso smalto, applico regolarmente una buona crema nutriente per le mani; la mia alimentazione è credo buona, mangio regolarmente frutta, verdura, cereali integrali, bevo circa un litro e mezzo di acqua e una tazza di latte intero al giorno.
L'unico particolare forse degno di nota è che soffro di artrosi alle mani.
Da cosa possono essere causate le striature? Sono il segnale di qualcosa che non va? Devo fare qualcosa?
Grazie per la cortese attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività +60
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Solitamente, Gentile utente, casi lievi di situazioni compatibili con quella che ci descrive, possono rientrare nella "normalità" soprattutto quando congenite o presenti da molto tempo.

in altre situazioni, invece è possibile riferire questo tip odi alterazione ad una vera e propria alterazione della matrice unguale, non ultimo anche per cause microcircolatorie vasoattive (l'atrosi e l'atrite sono fra le cause principali assieme agli eczemi cronici)

nessuna preoccupazione, ma se vorrà, segua il consiglio di determinarsi con lo specialista di riferimento, che è il dermatologo

Cari saluti
Dott. Luigi Laino
Ricercatore Dermatologo, ROMA
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini
32% attività +32
4% attualità +4
16% socialità +16
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Le linee longitudinali da alterazioni della superficie della lamina ungueale, nel suo caso, in rilievo(creste), come ben detto dal collega Laino possono esser ricondotte oltre che agli eczemi anche ad artrosi e/o artriti.
Utile sempre una visita Dermatologica
Saluti
Alessandro Benini