Utente 540XXX
gentilissimi medici,
voglio esporre un problema che ho da tempo, soprattutto nella mia testa: ho la mania dell'igiene e di conseguenza la fobia di germi e batteri. Ho paura a toccare cose in luoghi pubblici o roba di cui non sono sicuro della sua sterilità; lavo le mani molto spesso e anche a sproposito; mi vengono pensieri di continuo, penso a quante mani abbiano toccato prima di me un oggetto, una maniglia; quando mi siedo in treno (sono pendolare per studio) immagino quanti prima di me si sono seduti su quei sedili e quanti batteri ci possano essere.
Ormai non capisco più quale sia la normalità, avrei bisogno di un parametro di valutazione, vorrei avere un parere per capire quando devo preoccuparmi o quando ad esempio dovrei lavarmi le mani.
Ho letto su internet che potrebbe essere un disturbo ossessivo compulsivo ma so di poterlo superare, ho bisogno soltanto di riabituarmi alla "normalità" e smettere di pensare irrazionalmente.
Aspetto un vostro parere e vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,

è opportuno che ponga la sua domanda nella specialità Psicologia.

Un saluto

A. Baraldi
[#2] dopo  
Dr. Massimo Lai
44% attività
12% attualità
20% socialità
FRANCIA (FR)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazzo,

effettivamente potrebbe trattarsi di un disturbo di natura ossessiva e fobica.
Per una corretta valutazione del caso e le misure da adottare le consiglierei un consulto da uno psichiatra.

Se desidera altre risposte, come le ha detto il collega, può reimpostare la sua domanda nella sezione psichiatria o psicologia.

Cordiali saluti
Massimo Lai