Utente 161XXX
Buongiorno, nonostante non sia piu' un'adolescente ancora soffro di acne. Non una forma gravissima, ci sono giorni in cui la pelle risulta priva di imprefezioni. Tuttavia, non sono mai riuscita a risolvere il problema in modo definitivo, e dopo al massimo qualche giorno di pelle "pulita" spunta qualche brufolo, magari pochi, ma grandi. Assumo gia la pillola, ho provato diverse terapie topiche, ma i risultati sono stati scarsi. Mi sono state dunque proposte alcune sedute con la luce pulsata intensa. Vorrei sapere i quanti casi questa terapia si rivela efficace, e quali sono le controindicazioni. In particolare, il mio timore e' che si possa alterare il pigmento della pelle, rendendo la mia pelle, di natura molto chiara, piu' scura (cosa che vorrei evitare).

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Secondo la mia esperienza la luce pulsata dermatologica (effettuata in sede medica ovviamente) reca buoni risultati, senza effetti discromici a lungo termine, ma deve essere anche associata a terapie causali: le scopra con il dermatologo.

[#2] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
grazie mille dottore. sono un po' preoccupata perche' in rete mi capita di leggere testimonianze poco rassicuranti, pazienti che dicono di essere stati "rovinati", quasi sfigurati!...inoltre la mia pelle e' molto sensibile e sottile. Sono ancora un po' indecisa, non vorrei dovermi pentire.Premesso che ne parlero' anche con il mio dermatologo, esiste un trattamento meno invasivo della luce pulsata che sia efficace per l'acne? Grazie ancora!