aorta  
 
Utente 205XXX
Salve,
Causa dolore addominale, trovandomi all'estero sono stato sottoposto a Tomografia senza contrasto. Posto il risultato che è il lingua inglese:
HOSPITAL NO : 1132672
GENDER/DOB : M/07.10.1956
DATE: : 10.01.2012


CT of urinary system:

Clinical statement: Left flank pain.

Technique: Non-contrast images of the urinary system were obtained.


Findings:

Contours, size and parenchymal thickness of both kidneys are normal. Right kidney measures 123 mm, left kidney measures 131 mm in length. Multiple cortical cysts with exophytic extensions are identified ; largest in left 2.5 cm, in right kidney 3.5 cm.
There is a 1 mm hyperdensity in upper segment of left kidney, probably consistent with calculus.
There is no evidence of dilatation in bilateral pelvicaliciel structures.
Wall thickness and intraluminal density of the urinary bladder are normal. Prostate gland and seminal vescicles are unremarkable.
A 5 mm hypodense lesion probably consistent with cyst is identified in liver segment II. There are multiple calculi in the gallbladder filling the lumen, the largest 2.5 cm. There is no dilatation in biliary ducts.
Diverticuli are noted in descending and sigmoid colon. Paracolic fatty planes of distal descending colon are slightly grimy, suspicious of diverticulitis. There is no significant fluid collection with laboratory findings is recommended.
There are atherosclerotic calcifications in the abdominal aorta and iliac arteries.


Impression:
• Minimal nephromegaly in left ; few exophytic cortical cysts in left kiney ; intraparenchymal corticomedullary hypodense lesions (cyst ?). Ultrasound and/or I.V. contrast CT warranted. Millimetric calculus in left kidney exophytic cortical cysts in right kidney.
• Diverticulosis in descending and sigmoid colon, slight grimy appearance in fatty planes adjacent to descending colon (inflammation ?).
• Cholecystolithiasis.



Zeynep UNAL, M.D.
Dei calcoli alla cistifellia ero già a conoscenza mentre sono molto preoccupato per la calcificazione dell'aorta addominale e le cisti ai reni. Premetto che 3 anni fa ho avuto un infarto del miocardio trattato con 2 stent non medicati. Il cuore non ha subito danni. Sono in cura con Cardioaspirina, omega 3, triatec, Crestor.
Grazie per eventuali Consigli e risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Le calcificazioni aortiche sono compatibili con una malattia atermasica diffusa, le cisti renali in genere invece non hanno significato clinico, tuttavia l' esame, eseguito senza contrasto, descrive una presunta neoformazione renale per la quale si consiglia di eseguire l' esame con mezzo di contrasto.Si descrivono infine calcoli urinari e diverticoli al sigma e colon sinistro. Prego.
[#2] dopo  


dal 2012
in effetti ho una predisposizione ereditaria , in passato ho avuto il valore del colesterolo intorno a 230 e trigliceridi 350/300. Gli ultimi esami dimostrano una netta diminuzione. circa 6 mesi fa ho eseguito la scintigrafia con contrasto ma non si rilevavano ischemie alle coronarie. Seguirò il suo consiglio sottoponendomi all'esame con mezzo di contrasto.
Ancora grazie.