Utente 188XXX
salve,volevo fare una domanda inerente all'eiaculazione.dunque,ho avuto il primo rapporto con la mia ragazza pochi giorni fa e l'arrivo dell'orgasmo è stato molto veloce,subito dopo poche spinte.in realtà quando lei mi ha praticato la masturbazione o del sesso orale,non ho avuto nessun problema di eaiculazione precoce,nel senso che a lungo non ho sentito la necessità di eiaculare,anzi diciamo che mantenevo l'erezione senza assolutamente aver voglia di eiaculare (ripeto,sia masturbazione praticata da lei su di me,sia rapporto orale).poi l'ho penetrata per pochissimo tempo senza preservativo (e proprio per questo mi sono fermato e non ho continuato) e non sentivo l'esigenza di eiaculare nemmeno in questo caso. poi ho usato il preservativo e subito dopo poche spinte ho sentito una necessità di eiaculare improvvisa,senza neppure accorgermi del riflesso eiaculatorio (come dire,è stata una sensazione improvvisa ed incontrollabile).ripeto che si è trattato del mio primo rapporto e che convivendo in stanza con altre persone in casa mia,per circa 10giorni precedenti a questo rapporto non potevo assolutamente neanche masturbarmi (dato che dividono la stanza con me altri ragazzi e non ho davvero mai tempo per "me stesso"in quel senso lì).quindi sono andato al mio rapporto con la mia ragazza in questa condizione di "accumulo" per dirla ironicamente.strano che sia con mastrubazione sua su di me,che rapporto orale,non ho avuto assolutamente questa fretta di eiaculare come invece nella vagina.spero che il tutto possa essere considerato normale date le circostanze suddette e che se effettivamente si trattasse di eiaculazione precoce,possa essere guaribile. grazie mille per le vostre risposte.
ps mesi fa andai dall'andrologo giusto per un controllo (non ero mai stato prima da lui) e tutto è risultato nella norma (organicamente,esami ormonali,ecc.).

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.mo utente

le consiglierei di vivere tranquillamente la sua sessualità infatti le circostamnze che possono aver generato tale evenienza sono da attribuire alla particolare situazione in cui si è creata.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille dottore,per fortuna sono una persona molto rilassata e certamente a differenza di molti altri che ne fanno un dramma,so che bisogna prenderla con leggerezza e tranquillità (anche perchè sarebbe peggio altrimenti!).il mio unico dubbio è che con la sua masturbazione e rapporto orale non ho avuto problemi di eiaculazione precoce (controllandomi benissimo),ma ho avuto come la sensazione che l'interno della vagina mi stimolasse tantissimo,al punto tale da non lasciarmi proprio neanche il tempo di controllare il mio piacere (tutto improvviso e molto intenso subito dopo poche spinte).so riconoscere bene il riflesso eiaculatorio (per dirla scherzosamente,il punto di "non ritorno"),ma trattandosi di una sensazione molto intensa e improvvisa,mi ha colto del tutto impreparato a controllarmi.ci sono magari dei piccoli accorgimenti che potrei tenere in considerazione in futuro? grazie mille in anticipo per le risposte. buon lavoro.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

visto che è il suo primo rapporto completo non mi allarmerei ma anzi cercherei di viverlo "alla giornata" e se nel tempo tale riflesso si continuasse a presentare, cercherei un aiuto da un professionista competente.

Ancora un cordiale saluto