Utente 244XXX
Gentilissimi dottori,
comincio con il precisare che mi rivolgerò personalmente presso un andrologo, ma detto questo vi chiedo cortesemente di darmi dei pareri riguardo i presunti sistemi di aumento di dimensioni del pene.
ho letto di esercizi ma mi sembrano solo una trovata come le altre per speculare sui problemi altrui.
ho trovato e letto invece con discreta curiosità degli estensori, che corredati da studi(o almeno così dicono)e test, promettono un risultato discretamente soddisfacente, a dire il vero oltre che la chirurgia a me sembrerebbe il metodo più credibile.
Oltre che le pompe a vuoto e i "miracolosi integratori" mi piacerebbe sapere se gli studi che vengono elencati in casi di estensori siano veramente avvenuti e confermati dalla sanità. A dire il vero ho anche letto che alcuni sono anche stati recentemente inseriti nei Dispositivi Medici EU.
Ringrazio tutti coloro che troveranno un minutino per darmi un parere professionale sugli estensori e perchè no magari qualche sistema utile che al momento noi non del settore siamo all'oscuro.
Cordialmente
e complimenti per il servizio offerto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

personalmente sconsiglio l'uso degli estensori penieni infatti gli estensori del pene funzionano mettendo in trazione il pene per un certo periodo di tempo in modo da stirare i legamenti e favorire l'allungamento del pene con dispositivi che stimolano il pene esclusivamente con una scomoda e forzata trazione verticale.

Il numero di ore per cui deve essere indossato ogni giorno per garantire una certa efficacia (si parla di almeno 5-6 ore al giorno di utilizzo) rende l'estensore penieno decisamente sconsigliabile ed inoltre indossare un estensore penieno per diverse ore al giorno può causare perdite di sensibilità al membro, indebolimento dell'erezione, formazione di fibrosi con incurvamento del pene ecc.).

Forse parlando direttamente con lo specialista le chiarirà tani aspetti.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Gentilissimo Dott. Carlo Maretti
La ringrazio vivamente per la celere risposta.
Detto questo volevo specificare che nella mia ricerca, ho trovato un estensore che invece di stirare il pene tramite una fascetta di silicone, utilizza una spece di preservativo siliconico che tramite il vuoto tira il pene non solo dal glande, inoltre tramite una fascia la trazione avviene lateralmente. Stessi effetti?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

lasci perdere queste autoprescrizioni !

Ora è giunto il momento di sentire in diretta un bravo ed esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/202-misure-pene.html .

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

le ho spiegato quale è la mia opinione generale sugli estensori, ovviamente ogni paziente va valutato nel suo complesso compreso l'ambito psicologico e quindi, da questa postazione, mi sembrerebbe molto riduttivo animare una discussione solo sui vari tipi di estensori in commercio.

Si confronti, come ci aveva premesso, con uno specialista e solo così potrà togliersi tutti i suoi dubbi.

Ancora un cordiale saluto
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,


è opportuno partire da una giusta diagnosi per poi valutare in mani esperte le diverse opzioni terapeutiche.

ci aggiorni dopo la visita andrologica

cordialità
[#6] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Grazie a tutti,
estremamente cordiali e disponibili.
Vi aggiornerò su eventuali sviluppi (è proprio il caso di dire speriamo in tutti i sensi)

Cordialità
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, qua siamo e, se lo desidera, ci riaggiorni.