Utente 246XXX
Buonasera,sono un uomo di 28 anni,
il 30 Marzo a causa di una caduta mi hanno diagnosticato una infrazione scafoide carpale e ingessato il giorno stesso l'avambraccio e il pollice gomito escuso per 40 gg.
Dopo 12 gg. faccio i primi rx di controllo con il gesso, il referto dice ESITI DI PREGRESSA INFRAZIONE SCAFOIDE CARPALE DA TRATTARE CON APPARECCHIO GESSATO,ANCORA IN SEDE. Che significa? E' grave?
Alla rimozione gesso farò nuovi rx, sarà opportuno fare una risonanza magnetica per accertarmi di una eventuale guarigione completa?
Sto assumendo integratori di calcio con vitamina d3, può aiutare?
Sono molto preoccupato perchè non vorrei avere problemi di salute in futuro.
GRAZIE IMMENSAMENTE PER LE RISPOSTE!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

è impossibile rispondere con precisione alla sua domanda, perchè le lesioni dello scafoide carpale sono molto particolari e con prognosi e tempi di guarigione molto diversi tra loro (mai brevi, sempre speriori ai 30 giorni).

Pertanto, va visto se si tratta di una vera e propria frattura, se interessa a tutto spessore l'osso, se è del terzo medio (più frequente) o del polo prossimale (prognosi peggiore) o polo distale (prognosi migliore).

Buon pomeriggio.