Utente 250XXX
Salve a tutti , scrivo dall'account di mio fratello , sono un ragazzo di quasi 16 anni miope e porto gli occhiali solo quando strettamente necessario e questo periodo primaverile continuo ad essere disturbato da delle paranoie , ovvero sono un pò ipocondriaco con relativa ansia , questo dopo che andando in palestra a causa di uno sforzo ho sentito dolore alla parte superiore sinistra della testa , questa " fitta " durò pochi minuti fino a svanire completamente e all'indomani il medico di famiglia mi disse di stare tranquillo perchè se mi doveva succedere qualcosa mi succedeva all'istante e non successivamente , da quel momento in poi sono stato colpito da innumerevoli ansie di morire , pensavo che mi doveva scoppiare qualche capillare da un momento all'altro o di avere qualche malattia in seguito a un semplice malditesta ; ora come ora sono sempre un pò ipocondriaco ma cerco di cancellare le paranoie , arriviamo al dunque , vivendo in quest'ansia ho notato di avere le pupille più dilatate rispetto al normale , e anche altre persone lo hanno notato , le due pupille hanno le stesse dimensioni però confrontandole con quelle di parenti o amici nella stessa intensità di luce sono comunque più grandi delle loro , soprattutto con una luce artificiale o in penombra , da ipocondriaco ho cercato a lungo le cause ma trovavo solo dilatazione da sostanza stupefacenti cosa che non mi riguarda , ma dopo essere andato dal medico di famiglia il quale mi ha detto che le mie pupille sotto una certa intensità di luce si restringono e si aprono facendo il loro dovere , e se ci fosse stato qualche anomalia penso me lo avrebbe detto , fatto stà che mi sono fatto comunque segnare una visita neurologica che ancora non ho prenotato , volevo concludere che ho sempre la testa pesante e una stanchezza generale, vedo ogni tanto " stelle " o fasci di luce nel campo visivo ( ma per il medico è tutto merito della mia ansia ) , in merito a questo chiedo un consulto per cercare di capire cosa comporti questi sintomi e cosa mi stia accadendo .
PS: non faccio uso di droghe o canne , sono totalmente pulito .
PS2: ho fatto un anno fà una visita oculistica completa per conseguire il patentino e oltre alla mia miopia ( 1.50 a entrambi gli occhi ) non è risultato nulla di strano .

Grazie in anticipo .
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Caro Ragazzo,
se le sue pupille reagiscono normalmente alla luce stia sereno, vi sono persone con pupille molto strette ed altre con pupille larghe del tutto nella norma.
Se, invece, accusa problemi visivi, si rechi da un medico oculista per una visita accurata.

Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 250XXX

Iscritto dal 2012
Salve Dr. Orione ,

gli unici problema di vista riscontrati sono la miopia e queste rare " stelle " nel campo visivo , che penso di aver sempre avuto , ma in questo periodo qualunque piccola cosa la prendo come una malattia grave e terminale preoccupandomi continuamente , lei di quali disturbi visivi che hanno bisogno di una visita oculistica parla ?

Grazie in anticipo

Simone.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Disturbi diversi ed improvvisi rispetto a quelli che ha sempre avuto.

Cordialmente