Utente 244XXX
Salve,volevo chiedere un consulto riguardo a un dolore o meglio un fastidio ai testicoli che a volte avverto in seguito ad un rapporto sessuale incompleto...infatti mi capita di trattenere così tanto l'eiaculazione(pratico coito interrotto), senza farla avvenire,che subito dopo avverto questo fastidio e gonfiore nella zona testicolare,che dura un po' di ore e poi pian piano svanisce....volevo sapere se il dolore in questione fosse dannoso oppure provocasse qualche conseguenza,anche a livello fisiologico (diminuzione di livelli di testosterone e libido) oppure produzione di cortisolo...pratico attività fisica quindi non vorrei danneggiare la ricostruzione e il mantenimento muscolare...

Grazie in anticipo :)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Cerca nel dizionario medico il significato di

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

il dolore da lei lamentato è semplicemente legato alla congestione delle vie seminali a seguito di una fisiologica, spero, stimolazione sessuale, come si verifica durante un normale rapporto sessuale.

Se a questo non si fa succedere un evento eiaculatorio, la congestione, con relativa distensione di queste strutture anatomiche, rimane e si scatena così il dolore ed i fastidi da lei lamentati.

In sintesi è bene, dopo una adeguata e fisiologica stimolazione sessuale, avere una regolare e fisiologica eiaculazione.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta...il coito interrotto mi capita di praticarlo spesso sia come metodo contraccettivo,anche se sono consapevole della scarsa efficacia, e sia per evitare l'eiaculazione prima di un allenamento per non avere quella spossatezza e stanchezza che avverto subito dopo...vorrei sapere più in dettaglio se può dare appunto problemi non avere una regolare e fisiologica eiaculazione e quindi questo dolore(congestione) che mi provoco trattenendo più volte che tipo di implicazioni può avere?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

implicazioni generalmente modeste ma, se posso darle un consiglio andrologico disinteressato, eviti queste pratiche ed abitudini sessuali.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
implicazioni modeste del tipo? comunque é una pratica che applico saltuariamente e questi dolori avvengono sporadicamente...mi sono preoccupato perché in questi due giorni di ''astinenza di eiaculazione'' ho avvertito questi dolori concentrati nella zona dei testicoli e quindi mi sono preoccupato delle conseguenze sul momento...la ringrazio cortesemente per l'attenzione dimostratami...
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Modeste generalmente come appunto dolori, fastidi e sintomi, come quelli che lei avverte, che però alcune volte possono diventare più importanti e decisamente fastidiosi.

Quindi le ripeto: eviti queste pratiche ed abitudini sessuali.

Cordiali saluti.