Utente 233XXX
Buongiorno, ho 47 anni, si è rotto il dente del giudizio di sopra a destra e mi fa molto male. Siccome ho il mieloma multiplo, con piastrine a 120.000, emoglobina 10.3 e PTT alta a 58 secondi, inoltre difese immunitarie bassissime, vi chiedo se posso effettuare l'estrazione presso il mio dentista, oppure se è meglio farlo in ospedale.

Il problema è che mi fa male e la prenotazione in ospedale è tra 30 giorni. come posso sopportare il dolore? sto prendendo antibiotici? E' giusta la terapia?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
è importante sapere se ha seguito o segue una terapia farmacologica a base di bifosfonati, in casi come il suo prescritti per le metastasi, ma che hanno come come effetto collaterale un quadro clinico definito con il nome di 'osteonecrosi dei mascellari', su cui troverà un articolo specifico in questa sezione.
Per il resto sono valutazioni che deve fare il suo odontoiatra: vi sono dei protocolli particolari da seguire per evitare complicazioni emorragiche.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Egregio Dottor Palomba, grazie per la risposta.

Allora io ho fatto terapia con bifosfonati (ZOMETA) dal 2006 al 2007 dopodichè non ho fatto più nulla.

Per il mieloma in stadio 1 non mi fanno terapia, ma solo osservazione.

Quindi per l'estrazione posso andare tranquillamente dal mio dentista?, che è anche specialista in pronto soccorso.

Ad esempio che precauzioni bisogna prendere per evitare emorragie?

Grazie cordiali saluti