Utente 230XXX
Buonasera, a causa di un amenorrea dovuta a ovaie micro policistiche mi sono state prescritte Etinilestradiolo 5ch, Progesterone 5ch e Ovarinum 4ch come "sostitutivo" della pillola anticoncezionale in quanto presentavo analisi nn troppo nella norma come trigliceridi e omocisteina poco piu alti del normale.. Oggi ho cominciato a prendere Etinilestradiolo 5 granuli e l'ottavo giorno comincerò progesterone, il quindicesimo smetterò Etinilestradiolo per proseguire con progesterone fino al ventitreesimo.. Nel frattempo lunedì, mercoledì e venerdì Ovarinum.. La mia domanda è che differenza c'è tra questi prodotti omeopatici e la classica pillola anticocezionale? Quali sono gli effetti indesiderati? I rischi di trombosi o embolia polmonare sono come quelli della pillola? Sono un po' preoccupata.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
non vi sono effetti collaterali indesiderati per i farmaci citati; in particolare NON vi è incremento del rischio tromboembolico.
Sia chiaro che si utilizzano in senso regolatore ormonale, ma NON hanno efficacia anticoncezionale! Cioè non hanno effetto per impedire una gravidanza indesiderata.
Cordiali saluti.