Utente 253XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni. Ho intenzione di farmi la stiratura chimica per i capelli in quanto i miei sono tendenti al crespo e riccio risultando impossibili da gestire.
Volevo sapere se tale procedura puo' causare alopecia androgenetica o qualunque forma di calvizia permanete.
Non vorrei rimanere calvo o stempiato per una cosa del genere. Al momento non ho nessun segno di calvizia e stempiatura.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
16% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Gentile utente piu' che una forma di alopecia potrebbe portare ad un effluvium capillorum cioe' una maggiore perdita di capelli giornalieri tralasciando problematiche del tipo allergie o irritazioni da contatto
Ricordo che tali metodiche per poter correggere la naturale e personale increspatura dei capelli agiscono andando ad interagire su una delle cheratine presenti a livello del fusto del capello
Cari saluti
[#2] dopo  
253118

dal 2013
questo "effluvium capillorum" compromette anche la ricrescita? i capelli che cadono a causa di questo effluvium ricrescono? In caso di allergie o irritazioni quali sono i rischi permanenti alla quale posso andare in contro?
Scusa per le troppe domande ma voglio essere ben informato riguardo a quello che faccio, anche perchè, i barbieri gli effetti negativi non li dicono..tutto rose e fiori per loro.
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
16% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Gentile Utente nessun danno irreversibile ma comunque traumi e/o complicanze che sui capelli andrebbero, se possibile, evitati.
Cari saluti
[#4] dopo  
253118

dal 2013
Sapendo che non posso recare danni irreversibili, allora correro' il rischio e provero' a farla, anche perchè lunghi al naturale sono ORRENDI e spesso fonte di disagio, nel peggiore dei casi, se dovessero rovinarsi a causa di traumi o altro , li tagliero' corti ed aspettero' un po di ricrescita.

Grazie per le risposte e per il servizio.
Saluti.