Utente 251XXX
Buongiorno Dottori e grazie in anticipo per il vostro tempo.

Sono estremamente preoccupato per la condizione del mio cuore, e vivo nel terrore di avere un infarto.
I sintomi di cui soffro sono:
- fastidio allo sterno e retrosterno, tra le scapole;
- dolore in zona clavicolare sinistra, anteriore (quindi sul petto) e posteriore (quindi sulla schiena);
- fitte dolorose alla spalla sinistra;
- pizzicore al capezzolo sinistro.
Ho fatto una visita cardiologica, con ECG, che ha dato esito negativo. La cardiologa ha escluso patologie cardiache e mi ha detto che “vede una forte componente emotiva”.
La gastroscopia ha evidenziato la presenza di un’ernia iatale da scivolamento, e il gastroenterologo, vedendo la mia condizione ansiosa, mi ha consigliato di prendere lo Xanax (che non ho assunto).
Tuttavia non riesco a non pensarci e vivo le mie giornate nel terrore.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Forse una valutazione di tipo psicologico da parte di uno specialista potrebbe esserle di aiuto. Il cuore non è responsabile dei suoi disturbi.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
Dr.Rillo la ringrazio!

Pensa che l'assunzione dello Xanax possa migliorare questa situazione?

Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Credo di si.
[#4] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
Ma è possibile che l'ansia provochi dolore alla spalla?
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'ansia può amplificare sintomatologie che hanno altre cause, non necessariamente cardiache. Se lei parte con questi presupposti, però, difficilmente anche lo Xanax potrà esserle di aiuto. Si tranquillizzi.
Saluti